Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

sabato 3 agosto 2013

Khaled Nezzar: "Abbiamo agito nell'interesse di Algeria"


Cerchiamo di non dire niente! Khaled Nezzar aveva salvato niente! Invece, c'erano diversi rapimenti, stupri, massacri dei militari anche più di quelli di ribelli islamici. Praticamente c'era una guerra civile. Proprio il nostro grande Presidente Mohamed Boudiaf è stato ucciso nel periodo del decennio nero e nessuno ne ha osato voler prendere la responsabilità di cecare il vero colpevole fino ad ora.
Nel 1963, appena dopo pochi mesi della sua appropriazione della presidenza algerina, Ben Bella aveva autorizzato massacri e vendette trasversali e feroci che questo durò fino al 65, dopo il colpo di stato architettato da Boumediene (ai danni di Ben Bella), che ha inviato l'esercito in tutte le regioni d'Algeria a disarmare la maggior parte della popolazione. Ecco un uomo che ha dovuto salvare la popolazione algerina di una grave guerra civile. Ma, come per Khaled Nezzar suo tempo è purtroppo inciso in lettere nere nei cuori di tutti gli algerini. Si era tolto tutti i suoi avversari salvando tutti i (leccatori di stivali) al suo fianco.
Se c'è un uomo che aveva fatto qualcosa per il suo paese, era Boumediene.
Egli aveva governato il paese sotto una forma semi-dittatoriale, ma nonostante tutto siamo in grado di assegnare oggi Boumediene per passare alla storia come il più povero presidente algerino nazionalista. Tutti i capi di stato del mondo hanno difetti e le qualità e non c'è nessun presidente al mondo che ha fatto soltanto del bene per il suo paese?
Khaled Nezzar : « Nous avions agi dans l’intérêt de l’Algérie »
Khaled Nezzar.
http://www.algerie360.com/