Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

domenica 8 settembre 2013

Energia Spagna, Sonatrach potrebbe acquisire il 30% di Gas Natural Fenosa

Secondo Algérie 360.com,
La stampa commerciale specializzata ha annunciato ieri che Repsol era disposta a cedere nel beneficio di Sonatrach , la sua partecipazione del 30 % nel gas e di energia elettrica Gas Natural Fenosa .
La compagnia petrolifera algerina , che ha già 4.007 % del capitale della società spagnola potrebbe diventare il secondo più grande investitore , dopo il fondo pensione , La Caixa , che può contenere fino al 37 % , ha aggiunto le fonti .
Se questo caso dovesse materializzarsi , sarebbe necessario un budget di 5 miliardi di euro. Quale sarebbe metterlo a capo di investimenti Sonatrach all'estero . Ma per ora , nessuna delle parti ha voluto parlare a questa operazione che potrebbe sconvolgere l'equilibrio energetico in Spagna .
Il ritiro della Repsol Gas capitale naturale è il risultato di pressioni Ahorros y Pensiones de Barcelona , un importante conosciuta come La Caixa , che è presieduto dal l'uomo più forte del sistema politico in Spagna istituto finanziario . Dal momento che sia il business del gas in Spagna , Repsol influisce sulle risoluzioni del Consiglio di GNF a mantenere sempre una posizione di leadership .
La Caixa vede Repsol in una brutta posizione  in capitali di GNF , in quanto sono entrambi i partner e rivali una volta . Inoltre , Repsol comincia a sentire il peso del suo debito netto pari a più di 7 miliardi di euro. Questo debito ora impedisce di grandi operazioni di investimento .
Qualche settimana fa , le azioni di GNF sono stati colpiti nelle borse spagnoli  nel loro valore a causa delle informazioni che ha segnalato la volontà espressa dai funzionari della Repsol di vendere la loro partecipazione in questa società. Le stesse informazioni anche indicato che il gruppo petrolifero spagnolo aveva assunto due banche di investimento per valutare la loro partecipazione .
Entrambe le banche hanno infatti contattato diversi investitori e compagnie petrolifere europee per offrire loro eventuale acquisizione della partecipazione in Repsol GNF . Gruppo GDF Suez è stato il primo a rivelare le intenzioni di Repsol . Intervistato dalla stampa spagnola , i funzionari della Gas Natural e GDF non ha voluto commentare .
Sonatrach è ancora timida Dopo una disputa che durò diversi anni , Sonatrach a concluso nel giugno 2011 per avere successo e ha deciso di acquisire 38.183,6 mila parti nel capitale di GNF per il prezzo di 48 € 13 azione .L'operazione , per un totale di 514 milioni , ha consentito alla società petrolifera algerina l’accesso al 3,85 % del capitale della società spagnola .
Successivamente, la Sonatrach  le dividendi sono stati convertiti in azioni , permettendo alla fine del 2012 , di aumentare la partecipazione algerina di 4.007 % con 40 milioni di azioni. Il valore di tali azioni è attualmente stimato in circa 720 milioni di euro .
Pertanto , come confermato da Sonatrach , l'acquisizione di partecipazioni nel capitale di GNF è un'operazione molto redditizia , data la stabilità delle proprie attività e soprattutto la nicchia che si è sviluppata nel settore dell'elettricità e del gas .
Se Sonatrach ha deciso di acquisire le azioni di Repsol in GNF , diventerà il principale attore energetico in Spagna, dal momento che è coinvolto nel trasporto e vendita di gas ed energia elettrica in tutta la società e Megdaz e anche nella produzione di energia elettrica , attraverso le sue azioni di Energia de Portugal ( EDP ) 
Énergie-Espagne, Sonatrach pourrait acquérir 30% de Gas Natural Fenosa