Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

domenica 8 settembre 2013

Inter, Tronchetti abbraccia Ronaldo e dice: "Moratti-Thohir? E' per amore"

Ronaldo accanto a Tronchetti Provera. Pirelli


Slimane+Melab
Rivedere il fenomeno, Ronaldo è sempre un grandissimo piacere; era l'uomo che fece sognare veramente la squadra Nerazzurra con le sue giocate da grande campione. Ronaldo era imprevedibile con le sue fantasie e rapidità in assoluta con il pallone tra i piedi; era riuscito a vincere soltanto una coppa UEFA ( in Europa), con Gigi Simoni e poteva anche vincere lo scudetto del 1997. Comunque rivederlo ancora sulle tribune dell'Inter significa che risente ancora una nostalgia per un pubblico che l'aveva tantissimo amato. Intanto la squadra Nerazzurra è in buone condizioni e si sta migliorando giorno dopo giorno. A S. Siro prossimamente contro la Juve, non sarà una partita decisiva e visti i vantaggi della squadra ospitante su alcuni livelli primordiali come l'esperienza, l'inserimento ottimale dei giocatori con qualche cambiamento leggero e soprattutto con il nuovo e grandissimo acquisto di Carlitos Tevez. I giocatori dell'Inter non si conoscono ancora a perfezione però tra qualche settimane vedremo una grandissima squadra che sarà prontissima per lottare per la conquista dello scudetto. Io??? Mi fido ciecamente del lavoro del mister Mazzari e con il nostro sostegno l'Inter stupirà molti scettici e pessimisti !!!