Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

lunedì 28 ottobre 2013

Le "pettinate" dell'ex interista: "Roma, De Rossi è un vero fenomeno. Ronaldo dirigente all'Inter? No, è un traditore". Guarda tutti i video

Io penso sempre positivamente e ragiono su ogni cosa. Se Ronaldo non fosse infortunato gravemente all'Inter, cosa avrebbe vinto ancora??? Tre palloni d'oro consecutivi, scudetti e coppa di campioni a valanghe??? Insomma, il fenomeno, in primo piano era venuto per giocare all'Inter e non per innamorarsi dalla squadra e anche se delle volte succede. Io, personalmente credo che Ronaldo avrà i suoi motivi per aver lasciato i Nerazzurri per andare al Real e altri per ritornare al Milan; non credo che le accuse di traditore siano motivazioni giuste da attribuirgli crudelmente??? Egli è stato un giocatore professionista ed ha sempre lasciato  un vuoto triste dietro di se ovunque andava a giocare, pronunciare il suo nome è come una ferita profonda dolorosa incisa in lettere d'oro nei cuori di tutti i suoi tifosi. Era un centravanti fenomenale ed indimenticabile per sempre. Ronaldo ha un grandissimo nome che pesa tuttora oggi e sarebbe l'ideale come dirigente tecnico nell'Inter, possiede talento, carisma e grande personalità, di meglio??? Non ne vedo in giro. Chi non ascolterebbe Ronaldo??? Io??? Lo prenderei subito anche se questo spetta ai padroni dell'Inter. Bentornato RONALDO!!!!

Ronaldo ai tempi dell'Inter.