Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

giovedì 5 dicembre 2013

Inter, il mistero Belfodil: primo gol dopo 5 mesi. "Negli spezzoni non rendo"

Slimane+Melab
Toh! Finalmente Tohir ha ragione di puntare su giocatori di valore ma non debba per forza dipendere dalle loro origini. Basta con la sottovalutazione, i bravi giocatori possono arrivare d'ovunque . Con la tecnica si nasce, perché è dentro il nostro DNA, è un estro, è un'arte nascosta dentro di noi e che si manifesta al momento giusto e non tutti ce l'abbiamo, altrimenti saremo tutti dotati e tecnici. Belfodil ha bisogno di essere seguito di più moralmente e di giocare sempre. Non se può pretendere tanto di uno che gioca raramente, l'allenatore dovrà considerarlo di più. Quanto al resto della squadra, agonisticamente è passabile malgrado la gran voglia di fare, è la locomotiva che deve spingere il treno, il signor Mazzarri è il capotreno dell'Inter. Bisogna puntare sempre in alto per arrivare agli obiettivi e senza volerlo, delle volte capitano degli incidenti di percorso, è sufficiente di concentrarsi di più e di trarne delle conclusioni ad ogni fine partita facendosi una autocritica. Un caloroso saluto a tutti i sportivi d'Italia...
Ishak Belfodil, prima stagione all'Inter: 9 gare, un gol. LaPresse
Ishak Belfodil, prima stagione all'Inter: 9 gare, un gol. LaPresse