Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

domenica 15 dicembre 2013

L'Algeria è il motivo per cui guarda alla situazione in Tunisia? Il gas dovrebbe essere la risposta giusta?

Secondo 360.com Algeria ,
L'interesse di Algeria alla situazione in Tunisia è chiaro come l'acqua di sorgente . Al suo ritorno in Francia , il presidente algerino Abdelaziz Bouteflika ha incontrato il leader del partito Ennahda al potere Rached Ghannouchi 10 settembre 2013 seguita da una riunione aure 15 Novembre 2013 .
Intanto il leader dell'opposizione Nidaa Tunes , Beji Caid Essebsi ha incontrato il presidente algerino il 11 settembre e LE18 novembre 2013. L'eventuale nomina del Sig. Filali come primo ministro è un altro indizio perché ha lavorato in Algeria come direttore dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro .

Ricorrente e ripetuto nelle spiegazioni media possono essere riassunte e classificate : ( 1 ) i leader algerini hanno paura che il loro paese sia contaminato da quello che è successo in Tunisia e gli islamisti arrivano al potere e ( 2) la situazione della sicurezza preoccupante per la Tunisia da parte di Algeria e i leader algerini vogliono aiutare la Tunisia a superare la loro differente rapidamente per evitare di sprofondare nella caos .

L'Algeria è il motivo per cui  guarda alla situazione in Tunisia ? Il gas sarebbe la risposta?

In questo articolo , cercheremo di chiarire la situazione per cercare di rispondere alla domanda :

Perché l'Algeria non vuole che la situazione in Tunisia si sia deteriorando per sprofondare nel buio caotico ?
La risposta intuitiva è che siamo vicini e l'Algeria può essere influenzata dalla situazione in Tunisia , allora questo interesse è abbastanza normale . La risposta è : quando la situazione della sicurezza è più bassa in Algeria in seguito alla sentenza delle elezioni del 1992 , la Tunisia ha tenuto la sicurezza assoluta dai pochi attacchi in tre alberghi del Sahel fatto da giovani e superiore oggi non sappiamo con certezza chi c'è dietro .
Quindi ci devono essere altri motivi migliore interesse dei dirigenti algerini alla situazione in Tunisia . Anche chiacchierando con i colleghi la situazione algerina nei nostri rispettivi paesi non lo facciamo una spiegazione convincente e tiene la strada . Pochi giorni prima , El - Watan ( quotidiano algerino ), ha pubblicato nel numero del 6 dicembre 2013 un articolo affermando che " Algeri ha cercato di rassicurare entrambe le parti ( e Ghannouchi Essebsi ) per evitare lo scontro e persino chiesto a Ennahdha a fare alcune concessioni per incoraggiare il dialogo . " Altre fonti affermano che lo scontro in questione è un colpo di stato in Tunisia . Incuriosito dalle informazioni che volevo maggiori dettagli e mettere in discussione alcuni database in associazione " colpo di stato " e "Tunisia" , mi sono imbattuto in un vecchio articolo di poche righe apparso nell'edizione del 13 ottobre 1999 dal titolo: l'Italia e il " golpe" in Tunisia . Questo articolo riporta quanto il seguente :
"Secondo l'ammiraglio Fulvio Martini , ex capo dei servizi segreti italiani ( SISMI ) , il governo di Bettino Craxi ha organizzato la rimozione del presidente tunisino Habib Bourguiba e la sua sostituzione con il presidente Ben Ali durante un " colpo d stato costituzionale " , 7 novembre 1987 . In un'intervista a La Repubblica , Fulvio Martini ha spiegato che la testimonianza di Habib Bourguiba è stata effettuata in accordo con le autorità algerine , senza alcun coinvolgimento degli americani e contro la volontà della Francia. "
Sconcertato da questa scoperta , ho fatto ricerche approfondite nel cercare di conoscere di più l'ammiraglio Fulvio Martini . Ho trovato la sua foto e ho scoperto che ha scritto un libro in italiano : Nome in codice , Ulisse : Trent'anni di Storia italiana Nelle memorie di Servizi protagonista dei segreti ISBN : 9788817865050 . Come io non leggo italiano , questo libro non può essere un grande aiuto per me . Fortunatamente, ho trovato un altro libro in inglese , che appartiene allo stesso autore può essere è solo la traduzione dell'altro : Il servizio di intelligence militare italiano . Sono mai saputo nulla in quanto questi due libri si trovano in carta o " ebook " e in formato elettronico . Spero che questi libri di sonno " segretamente " sullo scaffale di una libreria da qualche parte , ho ordinato attraverso il sistema di prestito interbibliotecario . Non ho ancora ricevuto .

Pourquoi l’Algérie s’intéresse-t-elle à la situation en Tunisie? Le gaz serait-il la réponse?