Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

sabato 4 gennaio 2014

MAROCCO-ALGERIA: 2014, l'anno della guerra fredda?

Secondo " Premier Quotidien du Dahra " ,
MAROCCO - ALGERIA : 2014 , l'anno della guerra fredda ?
Per oltre tre decenni , il Marocco contro l'Algeria conduce una guerra fredda non ha detto il suo nome , i media e la guerra diplomatica sullo sfondo della crisi intorno alla questione del Sahara occidentale che ha sviluppato a tal punto che il regno Sherifian non rispetta neppure i simboli della Repubblica . Senza preoccuparsi dei sentimenti dei cittadini dei paesi vicini e fratello , ha organizzato la profanazione del simbolo nazionale algerina .


MAROCCO - ALGERIA : 2014 , l'anno della guerra fredda ?
Dal momento che la famosa guerra '''' Amgala 1975 in seguito al ritiro della Spagna Spanish Sahara , dove il Fronte Polisario ha combattuto per la libertà contro l'occupazione marocchina, il Regno del Marocco contro l'Algeria restituito al costringendoli a rilasciare il Polisario . Rifiutarsi di vendere i loro principi e ritirare il proprio sostegno al popolo Saharawi campagna per l'indipendenza , l'Algeria ha trovato e coinvolti in una guerra senza grazie " Amgala la guerra . " E ' la saggezza dei leader algerini , che hanno fatto di tutto per fermare questa emorragia di sangue che il peggio è stato evitato , che non è riuscito a portare i due popoli vicini in una guerra senza fine in cui il disegno di legge avrebbe potuto essere morto da pesanti i due paesi . Nonostante il corpo a corpo tra i due paesi , l'Algeria ha giocato alla grande , ha sviluppato una diplomazia saggio e prudente , favorendo il cammino della pace nel modo di pistole serbatoio . Nel 1991 , il Marocco e il Polisario hanno firmato un cessate il fuoco , prima di un referendum di autodeterminazione . Purtroppo , il referendum non si è ancora verificato e il Marocco controlla ancora l'80 % del territorio del Sahara Occidentale. Questo conflitto ha causato fino ad oggi la morte di oltre 16.000 persone . Una guerra di propaganda e tensione diplomatica contro l'Algeria e un terrorista e la guerra ingiusta contro il popolo saharawi è il nome della guerra che il governo marocchino è impegnato per quasi 30 anni . Nei primi mesi del 2014 anno , il Marocco continua a non scusarsi con l'Algeria in seguito alla violazione scorso novembre , la sede del suo Consolato Generale a Casablanca e la profanazione del simbolo nazionale. Questo atto non può che confermare la vergogna del comportamento di odio e incomprensione da parte dei governanti marocchini contro l'Algeria e le sue istituzioni . Tenuto conto di questa nuova aggressione , Algeria contrastata per bocca del suo ministro degli Esteri , che ha voluto inviare un messaggio a funzionari marocchini di Capodanno vuole abbastanza unica e abbastanza chiaro . Ramtane Lamamra , "deve tuttavia dimenticare la riapertura delle frontiere terrestri e la questione del Sahara rimane un problema di decolonizzazione negli occhi del prossimo è ". Pertanto , la riapertura del confine algerino - marocchino non sarà per domani e l'Algeria non cederà al ricatto Marocco sulla questione del Sahara , Algeri Marocco è l' ultima colon del 21 ° secolo per il mondo. In preachy Sherifian il monarca , il capo della diplomazia algerina Ramtane Lamamra ha detto che " i fratelli marocchini sanno esattamente ciò che potrebbe e dovrebbe fare per garantire che le relazioni bilaterali sono un corso normale . " L' entità del danno alle relazioni tra il Marocco e l'Algeria per l'aggressione contro il Consolato Generale d'Algeria a Casablanca e la profanazione del simbolo nazionale, probabilmente non sarà dimenticato. E il 2014 sarà anche un anno di tensione nelle relazioni tra i due paesi ?
ALGERIE –MAROC : 2014, sera-t-elle l’année de la guerre froide !?