Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

venerdì 7 febbraio 2014

Mourinho lancia un appello: "Giganti di Milano, rialzatevi"

José Mourinho.
Slimane Melab
Mourinho ha scritto sua storia all'Inter con diversi trionfi vinti e altri lasciati ad altri. Un uomo del suo calibro, si è sempre espresso liberamente da quando diventò un numero uno in assoluto del calcio mondiale e quindi in qualche modo si sente privilegiato di criticare o di suggerire consigli ad altri. Mi domando se fosse Mazzarri a trovarsi al suo posto quando vinsi tutto con l'Inter? Bisogna anche ammettere che l'allenatore attuale non ha tutti i privilegi e sostegni dell'azienda come lo feci con Mouribho che si occupava addirittura anche della campagna acquisti. E non se può nemmeno denigrare il grandissimo lavoro di Mourinho all'Inter che ha portato risultati molto positivi e con un record in assoluto in Italia e nel mondo alla pari con il Barcelona. Seedorf è appena approdato da allenatore al Milan, ed è giustissimo che l'azienda gli diede fiducia e sicurezza. Egli è stato un grande giocatore del Milan e al corrente di tutto. Credo che abbia una carta in più di Allegri, con qualche ex compagno avrà più facilità a simpatizzare con l'intera squadra e dirigere al meglio lo spogliatoio che è a mio avviso fondamentale. Augurando ogni bene a entrambi gli allenatori, saluto cordialmente tutti gli sportivi d'Italia e del mondo.