Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

mercoledì 19 marzo 2014

Putin, l'uomo che tiene la testa alzata dell'Impero

"I nostri partner occidentali hanno superato la linea rossa e si comportava in modo inaccettabile rude e cinico ", ha detto Vladimir Putin , il Presidente della Federazione Russa . che ha accusato gli Stati Uniti " deciderà il destino del mondo . "
"Oggi l'unica sovranità in Crimea è la sovranità russa ", ha martellato il Martedì con la firma di un accordo per l'annessione della Crimea alla Russia .
"L'Ucraina ha fatto la stessa cosa al momento di lasciare l'URSS , il Kosovo ha anche , è un mezzo creato dall'Occidente . Dice il Kosovo è un caso speciale , ma perché? Loro ( l'Occidente ) hanno detto nulla e ora stanno nascondendo ! Noi non deve dimenticare che la Russia , i paesi potenti interessi nazionali e deve essere rispettata ! "Putin ha avvertito all'Empire .
Putin ha voluto mandare un messaggio al popolo degli Stati Uniti , che " hanno votato l'indipendenza e dire che la libertà è importante". E alla domanda : «Perché Crimea non è vero?" .
Putin ha anche assicurato il popolo ucraino , " Non vogliamo farti del male o umiliarti , abbiamo sempre rispettato l'integrità territoriale . Non ascoltare chi dice che dopo la Crimea andremo avanti. Crimea è sempre stato russo, ucraino , Tatar .
Il presidente russo Vladimir Putin è stato forte , nonostante la minaccia di sanzioni . L'uomo rimase a destra con i suoi stivali invitando l'Impero ha messo casa propria prima di dare lezioni agli altri, ricordando gli interventi devastanti e mortali in Jugoslavia , Afghanistan , Libia , Iraq e ora in Siria .