Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

martedì 15 aprile 2014

1.009.000 elettori algerini che vivono all'estero alle urne: entusiasmo ed orgoglio per eseguire l'obbligo per il primo giorno di scrut

Secondo il quotidiano " La Tribune "
In apertura ieri a 08:00 398 stazioni elettorali , nell'ambito delle elezioni presidenziali, il 17 aprile , per la comunità nazionale all'estero , in conformità con la legge organica sul sistema elettorale 2012 , algerini versato più o meno di massa per fare il loro dovere e la legge elettorale . Va notato che l'ufficio è aperto fino al prossimo Giovedi , quando le elezioni presidenziali in Algeria . La Francia , che ha la più alta densità di elettori , ha visto un forte picco nei vari seggi elettorali . Una dichiarazione afflusso massiccio trasmessa da numerosi corrispondenti nei seggi elettorali , così come le immagini trasmesse da ENTV , che hanno dedicato in questa occasione tutte le emissioni di ieri inseguimento sondaggio con molte vassoi vivono oltre a dare voce agli elettori .
Sia giovani , vecchi , donne o uomini , tutti gli elettori hanno espresso la loro gioia e l'orgoglio di svolgere il loro dovere civico di partecipare in modo attivo nel futuro del loro paese d'origine .
Tornato nella stessa frase ogni bocca : "Sì , sono orgoglioso di votare per il mio paese . Vota è quello di compiere il mio dovere verso il mio paese , in modo che le cose stanno migliorando . " In Francia, in uffici situati a Tolosa , Nantes , Parigi , Lille e Lione , la stessa osservazione è costituito dai rappresentanti consolare : un afflusso di decine di persone dalla prima ora del voto e stanze affollate . Pertanto , il personale incaricato del seggio elettorale presso il consolato di Tolosa ha detto "non essere sorpreso da questa mania ", spiegando che " nella maggior parte delle elezioni gli elettori affollano in gran numero dall'inizio delle elezioni " . La maggior parte degli osservatori sottolineano anche il fatto che il primo giorno di votazione , in coincidenza con la giornata di Sabato , come un giorno del fine settimana , ha esortato gli algerini all'estero per compiere il loro dovere elettorale .
La scoperta si vede anche attraverso le numerose immagini trasmesse ed osservazioni corrispondenti che il voto è spesso fatto dalla famiglia come una filiale trasmissione di appartenere alla patria . La maggior parte degli elettori avuto un sorriso e con orgoglio ha mostrato la mappa elettorale , come un collegamento infallibile con la nazione , pur essendo situato diverse migliaia di chilometri dalla madrepatria . Trovò anche una forte mobilitazione delle donne e dei giovani in contrasto con l'immagine di vecchi pensionati paese nostalgico .
Inoltre , molti elettori hanno tutti espresso la volontà di sostenere reali preoccupazioni della comunità algerina che vive all'estero come la facilitazione delle opportunità di investimento economico in Algeria , l'aumento degli scambi nel mondo accademico e della ricerca , nonché una migliore presa in carico amministrativo . Anche gli echi vengono inoltrati rappresentanze consolari diverse, sia in Marocco , Tunisia , Canada, Egitto ,
Giordania, Emirati Arabi Uniti e anche in Siria, dove sono state prese misure speciali per gli algerini in Siria di svolgere il loro dovere elettorale. Come promemoria , sei candidati sono in lizza per l'evento elettorale . Questa è la presidente uscente , Abdelaziz Bouteflika , che sta cercando un quarto mandato , l'ex capo del governo , Ali Benflis , che è in corsa per la seconda volta dopo il 2004, il segretario generale del Partito dei lavoratori , Louisa Hanoune e Presidente di Ahd 54 partito , Ali Fawzi Rebaine , che hanno già presentato domanda nel 2004 e nel 2009 , così come Moussa Touati , candidato nel 2009 e Belaïd Abdelaziz , presidente di El Moustakbal frontale, che presenta per la prima volte.
S. B.
Il voto della comunità algerina in cifre
Gli elettori che rappresentano la comunità algerina all'estero sono tra 1.009.285 o quasi il 5% degli elettori a livello nazionale , secondo i dati rilasciati Sabato dal Ministero degli Affari Esteri . La ripartizione per area geografica .
Francia (Nord ) : 498.208 elettori ( 19.36 % )
Francia ( Sud) : 317.494 elettori ( 31.45 % )
Maghreb , Mashreq - Africa - Asia - Pacifico :
63.925 elettori ( 6,34 %)
America Resto d'Europa : 129.658 votanti ( 12,58% )
L'elettorato all'estero è passato da 928.403 elettori alle urne dal 2009 al 1.009.285 elettori nel 2014 .
Il numero di seggi aperti all'estero è 398 , di cui il 52,27 % in Francia .
Il restante 47,73 % sono aperti in altre parti del mondo .
1 009 000 Électeurs algériens installés à l’étranger appelés aux urnes: Engouement et fierté d’accomplir un devoir en ce premier jour de scrut