Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

lunedì 28 aprile 2014

Un tunisino perseguito e arrestato per aver partecipato a una manifestazione anti-Bouteflika Barakat

Un giovane tunisino di nome Moez Ben NSIB residente in Algeria, dove lavora, è accusato dalle autorità algerine per aver partecipato a una manifestazione anti-Bouteflika guidata dal movimento Barakat.
Recentemente è stato arrestato dalla polizia in una recente protesta anti-Boutaflika condotto da detto movimento anche se il suo datore di lavoro ha confermato la sua innocence0
Ma la giustizia algerino accusato di "manifestazione non autorizzata su strade pubbliche," dopo il suo arresto da parte della polizia per le strade di Algeri.
Ben NSIB è sostenuto dalla Lega dei Diritti Umani Algeria e l'associazione algerina "RAJ" chiamata per la sua liberazione e quella del suo amico, assicurando che i due giovani non hanno partecipato al sit-in segno di protesta in questione, ma sono passati per caso al momento sbagliato e nel posto sbagliato.
Un Tunisien poursuivi pour participation à une manifestation anti-Bouteflika de Barakat