Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

martedì 6 maggio 2014

E gli ha concesso un assegno di $ 250.000.000: L'Algeria in soccorso della Tunisia

"Misure per favorire l'accesso algerino nel territorio tunisino , soprattutto durante la prossima stagione estiva che sarà annunciato da Lamamra .
Algeri mostra solidarietà con Tunisi. Per aiutarla, è stato concesso un prestito di 250 milioni di dollari che, con 50 milioni di dollari non rimborsabili. L' importo non è stato comunicato dal Ministro degli Affari Esteri Ramtane Lamamra che ha rifiutato di fornire dettagli . Il governatore della Banca centrale della Tunisia , M.Chadli Ayari , che ha fatto l'annuncio a margine della firma di tre accordi di finanziamento tra i due paesi ieri presso il Palazzo del Governo .
Il primo riguarda un contratto di deposito tra la Banca d' Algeria e Tunisia Banca Centrale , pari a 100 milioni dollari , che è stato firmato dal Governatore della Banca d'Algeria , Mohamed Laksaci , e il Governatore della Banca Centrale di Tunisia , Chedli Ayari .
Il secondo è un protocollo di concessione del prestito Algeria Tunisia e un altro protocollo per la concessione di aiuti finanziari a fondo perduto , firmato dal Ministro degli Affari Esteri , Ramtane Lamamra e il capo della diplomazia tunisina , Mongi Hamdi . "Questi accordi riflettono il pieno sostegno di Algeria alla Tunisia nel suo processo di transizione e questa fase cruciale della sua storia ", ha detto M.Hamdi nel corso di una conferenza stampa tenuta insieme al suo omologo M.Lamamra .
I due leader hanno sottolineato la necessità di aumentare la cooperazione a livelli superiori. M.Lamamra ha mostrato la sua soddisfazione per il livello e la qualità della cooperazione pur riconoscendo la necessità di aumentare le opportunità di partnership . Secondo lui, la visita del primo ministro della Tunisia in Algeria ha portato a ulteriori discussioni sulle nuove opportunità da sfruttare. Facendo una sintesi dei colloqui tra Sellal e il suo ospite , il capo della diplomazia algerina era che la riunione si è incentrata sul tema " vari aspetti della cooperazione tra i due paesi fraterno . " I due capi di governo hanno discusso diverse " questioni politiche regionali e internazionali , nonché la sicurezza e la stabilità dei due paesi e l'intera regione .
I due funzionari hanno anche riferito sugli sviluppi positivi nei due paesi , in particolare le elezioni presidenziali del 17 aprile e il processo di transizione democratica in Tunisia . Ricordando lo svolgimento della commissione congiunta in febbraio a Tunisi M.Lamamra ha detto che " ha permesso lo sviluppo di diversi laboratori per la realizzazione di ciò che è stato raggiunto , in particolare lo sviluppo delle zone di confine e rafforzare l' economia e lo sviluppo nei due paesi nello spirito di complementarietà Maghreb ".
Lamamra per " ogni passo fatto insieme è un'ulteriore pietra miliare sulla via della costruzione della Grande Maghreb arabo rimane una scelta strategica per i due paesi . " In termini di cooperazione per la sicurezza , il capo della diplomazia algerina ha rassicurato che coordinano tutti i giorni i due paesi a rafforzare il sistema di difesa alle frontiere .
M.Lamamra anche sottolineato " il riavvicinamento tra i popoli e fratelli tunisini algerini ", come si manifesta , egli ha detto , per il numero crescente di turisti algerini in visita in Tunisia . "Misure per favorire l'accesso algerino territorio tunisino , soprattutto durante la prossima stagione estiva saranno ", ha annunciato M.Lamamra .
Elle lui a octroyé un chèque de 250 millions de dollars : L’algérie à la rescousse de la tunisie