Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

lunedì 26 maggio 2014

Elezioni europee - Manuel Valls: "Abbiamo bisogno di nuovi tagli fiscali"

Per Slimane MELAB
Non c'è fumo senza fuoco e viceversa . Il cambiamento è stato di massima allerta , anche se il signor Valls e compagnia si preparano a riabilitare un criterio di sistema in via di fallimento totale , invece , i francesi sono  disorientati e sbilanciati , nel senso che tutti cercano rifugio, un risultato che avrebbe portato il rinnovamento , sociale e cambiamento economico . Purtroppo l'orientamento politico conta poco se è privo di riforme basali che garantiscano la sicurezza in tutto il sistema sociale . Con i prezzi fiammeggianti, sono sempre in aumento e moltiplicandosi e paradossalmente lo stipendio del lavoratore che è rimasto stagnante e immutabile . Il popolo francese non ha scelto il FN di Marine Le Pen , al contrario , ha scelto il nuovo , la promessa della presidente e dei sogni di tutti i cittadini .
Attualmente in Europa , basta inventare un partito che esclude gli immigrati , che di sostegni all'improvviso ne trovi in quantità notevole.
I signori francesi che si oppongono contro gli immigrati hanno la memoria corta, perché non hanno mai pensato che se la Francia perdesse i paesi ( Province d'oltremare ) , che cosa accadrà al nostro paese? ?
Il partito conservatore non è più di moda , il paese più grande e più potente del mondo è l'America ( USA) , che consiste di tutte le razze di tutto il mondo , in modo che il mix ha prodotto risultati molto positivi ed è stato molto efficace . Dobbiamo distruggere questi ostacoli politici medievali che si trovano ovunque, e non portano in nessuna parte ma solo alla regressione di tutto il sistema sociale .
Après la déroute du PS aux élections européennes, Manuel Valls défend la politique du gouvernement.
Dopo la sconfitta di PS per le elezioni europee, Manuel Valls difende la politica del governo. © Philippe HUGUEN / AFP