Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

sabato 10 maggio 2014

Eventi del 8 maggio 1945 a Kherrata: Le FFS chiedevano il riconoscimento dello status di martire alle vittime di massacri

Secondo 360.com Algeria,
Una grande folla di sostenitori e attivisti FFS dirigenti ha preso parte ieri mattina per commemorare il 69 ° anniversario degli eventi del 8-mag-1945 Kherrata in presenza del primo segretario nazionale, Ahmed e l'istanza membro Ali Betatache Laskri Presidium algerino anziani partito di opposizione.
Dopo la riflessione al ponte "Hanouz" e la Piazza dei Martiri, dove una corona di fiori è stata depositata prima di osservare un minuto di silenzio in memoria di tutte le vittime dei massacri 8 - Maggio-1945 funzionari FFS ha ospitato un incontro pubblico.
Speaker trasforma nel corso della riunione, il primo segretario nazionale delle FFS, Ahmed Ali Laskri Betatache e ha chiesto "il riconoscimento dello status di martire alle vittime di massacri 8 - maggio-1945", mentre chiedendo allo stesso tempo la Francia a "riconoscere la sua crimini ". L'ultima elezione presidenziale e la proposta fatta dalla parte Sellal integrare il suo nuovo esecutivo con due incarichi ministeriali sono stati discussi nella riunione politici FFS. Evidenziando il famoso slogan "nessuna partecipazione o boicottare" partito del presidente Ali Laskri detto che il suo partito ha respinto la proposta di "entrare" il governo perché era nato, "la priorità delle FFS è la ricostruzione di consenso nazionale e l'organizzazione di una conferenza nazionale di consenso . "
"La FFS non ha intenzione di integrare un governo prima del completamento di questo progetto, che mira a sviluppare l'opposizione politica, la società e il potere di una crisi programma consensuale" a-ha detto in sostanza nel suo discorso.
Événements du 8 mai 1945 à kherrata : Le ffs réclame la reconnaissance du statut de martyr aux victimes des massacres