Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

lunedì 7 luglio 2014

Parate 14 luglio: Lamamra conferma

Questo delicata iniziativa di Ramtane Lamamra per impegnare la partecipazione di Algeria alla celebrazione del prossimo14 luglio, la data di indipendenza dalla Francia dai tedeschi-nazisti, significa una grande considerazione del popolo francese e dei suoi patriottici, non, ovviamente, quelli di Marine Le Pen. La nuova generazione francese finalmente avrà l'opportunità di scoprire una verità nascosta e seppellita  dall'estrema destra dal 1945. Giovani francesi d'oggi capiranno come e a che i prezzo gli algerini hanno pagato per arrivare all'indipendenza di una colonizzazione che durava da 132 anni. La seconda guerra mondiale ha visto vari parte algerina, marocchina, tunisina, senegalese, ivoriana, Mali, Burkina Faso, Congo, Ruanda, centro Africa Riunione, Guinea ...... A Montecassino (Italia), esiste un cimitero dove sono sepolti molti algerini e senegalesi.
Penso che sia il momento di voltare pagina e aprire un altro nuova di zecca e procedere in un altro modo più positivo e concreto, con il rispetto dei diritti umani senza dipendere dalla sua origine, dal suo statuto, dalla nazionalità o dalla razza? Coloro che vogliono indossare un sostenuto da una politica di gruppo antisemita non andrà da nessuna parte, prima o poi cadono, lasciamo perdere i protagonisti del passato che volevano creare una singola regola in una forma più collettiva come Hitler, Mussolini, Bonaparte Alessandro il grande, Gengis Khan e Julius Cezar della grande Roma.
Sono convinto che l'uomo può accedere a tutto attraverso il rispetto e l'amore, i due elementi basilari  di tutti gli esseri viventi. Viva la pace e che vivono in pace per sempre i due paesi, l'Algeria e la Francia.
Défilé du 14 Juillet : Lamamra confirme