Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

giovedì 30 ottobre 2014

Come si soffre ancora nel mediterraneo!!!!!

Di Slimane Melab,
Tanti anni fa un libico era molto considerato dappertutto il mondo, dove andava aveva un grande rispetto e grande personalità, oggi è tutto cambiato, è diventato il " boat-people " del mediterraneo, poteva diventare una ricchezza, un esempio, una icona del XXI secolo ma non è del tutto cosi, la Libia è passata dalla dittatura di Gheddafi alla democrazia di Sarkozy, quella che ha rovinato il paese dividendolo in due gruppi, quelli che ispirano veramente al cambio allo sviluppo, alla modernizzazione, al futuro della Libia, dall'altra parte quel gruppo che ha sempre sostenuto il Rais senza nemmeno capire le loro motivazioni? Erano fondati sulla paura e il disprezzo del capo della Jamahiria Libica. Il popolo libico, oggi non è più lo stesso, tutto è cambiato in tutti gli aspetti, vi ci sono nati troppi partiti separatisti che si trovano in accordi.
Quanto riguarda l'Algeria, un'altro paese che poteva vivere dignitosamente e senza mai dover andare all'estro per emigrare mezzo agli sconosciuti che vi trattano molto male. I giovani senza alcun futuro e senza alcun sostegno dallo stato che continua a farsi pubblicizzare attraverso le opere industriali instaurati in paese e i pochi lavori di edilizie e autotrasporti portati a termini. Insomma, da tantissimi ricchezze, i giovani algerini soffrono di libertà e soprattutto di mancanza di luoghi di divertimenti e di distrazioni, mancano sale per i giovani, centri culturali, centri sportivi e soprattutto quelli di ricerca per i giovani laureati che non hanno le possibilità di esercitarsi nei centri di laboratori tecnici. Mancano i grandi cooperanti tecnici ed informatici per poter realizzarsi a casa. Non avendo questi sacri possibilità, i giovani algerini non hanno più nulla in testa che la fuga dal paese, sono scoraggiati di un sistema arcaico e rudimentale. Lo stato continua a fare finta di nulla. La Francia non c'è più da 52 anni, però l'emigrazione è aumentata molto di più di prima, e come mai??? C'è da molto da riflettere su questo argomento di delicatissima attenzione popolare!!! E fino a quando questo fenomeno migratorio continuerà???
Risultati immagini per I clandestini immaginiRisultati immagini per I clandestini immaginiRisultati immagini per I clandestini immagini