Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

sabato 11 ottobre 2014

Il Marocco vuole rinviare lo svolgimento della competizione di coppa d'Africa...

Secondo "algerie.com"
 Venerdì il Marocco ha esortato il rinvio della Coppa d'Africa 2015, prevista per gennaio nel regno a causa di un'epidemia di virus Ebola.Il governo marocchino ha chiesto il rinvio della Coppa delle Nazioni Africane (CAN-2015), in programma dal 17 gennaio - 8 febbraio nel regno a causa della epidemia di Ebola che affligge l'Africa occidentale, ha annunciato Venerdì il ministro della Gioventù e dello Sport.
Una delegazione ufficiale marocchina dovrà incontrarsi la prossima settimana con il presidente della Confederazione africana (CAF), Issa Hayatou, per discutere le misure per l'attuazione del rinvio. Ciò fa seguito alla decisione del ministero della salute (marocchino) per evitare incontri che peggiorino epidemia di Ebola nella storia, che colpisce principalmente tre paesi africani colpiti dal virus Ebola.Le occidentali (Guinea, Liberia e Sierra Leone) ha ormai superato 4.000 morti, mentre i timori a livello globale sono state rafforzate dalla comparsa dei primi casi al di fuori Africa, negli Stati Uniti e in Spagna.
Marocco, dove sono stati identificati casi fino ad oggi, è quello di ospitare per la seconda volta nella sua storia la più prestigiosa competizione africana, tra il 17 gennaio e l'8 febbraio di quest'anno a Tangeri, Rabat, Marrakech e Agadir. Il sorteggio è in programma il 26 novembre alle Rabat.Fin agosto, il governo del regno ha annunciato l'istituzione di un "comitato nazionale" incaricato di elaborare un "piano sanitario" contro Ebola nel contesto di CAN, un test che devono partecipare sedici nazioni. Le qualifiche di questo concorso è in corso e il Marocco, che finora ha mostrato una costante solidarietà nei confronti dei paesi colpiti dall'epidemia, ospita Sabato notte a Casablanca incontro tra la Guinea e Ghana. Il regno è l'unico paese attraverso la sua compagnia di bandiera Royal Air Maroc, per avere collegamenti aerei mantenuto con i paesi colpiti da Ebola.
CAN, Le Maroc demande le report !