Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

lunedì 20 ottobre 2014

Sicurezza delle frontiere L'ANP colpisce le reti criminali

Secondo "L'espressione"
Questi risultati non sono dovuti al caso, ma gli effetti delle forze di sicurezza sulla base di informazioni, sfruttando intelligence operativa.
Determinato a condurre la lotta contro le bande criminali Nazionale dell'Esercito Popolare dovrebbe essere lodato per il suo impegno costante, soprattutto perché è considerato come una potenza regionale con una ricchezza di esperienza e ricercato da alcune potenze mondiali. Tra il 15 e il 18 ottobre, le forze dell'esercito e della polizia nazionale hanno stabilito un rapporto sostanziale sulla loro attività alle frontiere la cui operazioni portato all'arresto di numerosi criminali, il recupero di grandi quantità di carburante e prodotti alimentari, il sequestro delle armi e la cattura di diversi individui illegalmente nel paese. Dopo l'arresto di due armati In Amenas nel corso di una pattuglia di ricognizione da un distaccamento delle forze dell'esercito criminali, quest'ultimo registrato in un'operazione nella zona Tarat, settore operativo Illizi, arresto 15 persone di nazionalità maliana che erano a bordo di un fuoristrada. Queste operazioni fanno parte della sicurezza delle frontiere, ha detto un comunicato del PNA aiutato "un altro distaccamento sotto l'area operativa di El Oued intercettata, Mercoledì 15 ottobre, 2014 alle 2:30 del mattino, un camion carico di 8526 bottiglie per bevande. Inoltre, un distaccamento delle forze combinate sotto il settore operativo Tébessa Regione 5a militare sequestrato Giovedi scorso, sette veicoli e 16 883 litri di carburante. "In questa stessa dinamica "quattro criminali sono stati arrestati e tre motocicli sono stati sequestrati a seguito di una pattuglia di ricognizione condotta vicino al confine algerino-maliano da un distaccamento delle forze dell'Esercito nazionale del popolo sotto l'area operativa del Tin Zaouatine 6 ° regione militare. "Consapevole dello stesso giorno è Venerdì, tre individui di Mali e Algeria hanno arrestato all-terrain veicolo, in cui una quantità di cibo, detersivi, un generatore ed altri oggetti sono stati sequestrati durante l'operazione da parte delle forze armate. Inoltre, le forze del Guezzam operativo nazionale Gendarmeria, sequestrati Mercoledì scorso, un quantitativo di prodotti per il contrabbando.
Un wilaya Bordj Mokhtar Badji, Tamanrasset, forze dell'esercito sequestrato Giovedi scorso un camion carico di 17,5 tonnellate di cibo e 1.400 litri di carburante. Inoltre, "un distaccamento delle forze dell'Esercito Nazionale Popolare sotto l'area operativa della Guezzam della Regione Militare 6 ° ha arrestato quattro persone e sequestrato un sudanesi due veicoli nazionali all-terrain". Come parte della lotta contro l'immigrazione clandestina ", le forze armate hanno arrestato nove immigrati clandestini vicino a Djanet, due algerini e sette nazionalità nigeriana.
L'operazione è avvenuta durante un pattugliamento condotta vicino al confine algerino-nigerino ", dice un comunicato del Dipartimento della Difesa Nazionale, aggiungendo," alla fine di questa operazione, un veicolo all-terrain e quantità (400 litri) di carburante sono stati sequestrati. "Mentre gli altri due candidati all'immigrazione clandestina, un nigeriano e Guinea essere arrestati nei pressi della città di Magrane, wilaya di El Oued. Nello stesso contesto, PNA intercettato 32 individui Guezzam Tamanrasset e 23 di cui sono cittadini del Niger. Un veicolo all-terrain e altri oggetti sono stati sequestrati. Questi risultati non sono dovuti al caso, ma gli effetti delle forze di sicurezza sulla base di informazioni, sfruttando l'intelligenza operativa, come una strategia e la tattica di prevenzione contro-offensiva contro le reti criminali che si avventurano su un zona posta sotto il microscopio.
L'armée sur tous les fronts
L'esercito su tutti i fronti