Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

sabato 25 ottobre 2014

Trasportava farmaci dal Marocco verso l'Algeria, la Tunisia e la Libia, smantellato un gruppo di trafficanti di droga

Secondo "Algeria 360.com"
La Gendarmeria Nazionale è riuscito a entrare in possesso di alcuni membri di una rete di traffico di droga condotto da un barone della droga marocchino in fuga e attivamente ricercato, che ha introdotto la droga dal suo paese alla regione Tlemcen.
Il gruppo, composto da algerini (undici in totale) che sono stati in attesa della wilaya di droga di El Oued, vicino al confine con la Tunisia. Le merci vengono poi trasportate in Tunisia e la Libia.

E 'agendo sulle informazioni che gli investigatori della polizia sono stati in grado di stabilire trappole per topi per la cattura di questi fornitori di morte. Grandi quantità di hashish sono stati sequestrati, così come veicoli da turismo, telefoni cellulari.

Droga (970 kg di hashish trattato) è stato trovato in un camion frigorifero, il cui conducente è stato attento a nascondere una cache allestita all'interno del tetto. Il veicolo che ha usato per SCOUT è riuscito a fuggire alla vista della gendarmeria diga.

L'indagine ha portato la polizia a casa di uno dei criminali a Maghnia dove hanno anche sequestrato una grande quantità di hashish (20 quintali e 18 kg) e una somma di denaro di 91.000 DA.

L'indagine ha portato all'identificazione di 11 trafficanti di droga e al sequestro di tre tonnellate di hashish Trattato sei veicoli leggeri, due moto e tredici telefoni cellulari. Identificati tre altri criminali rimangono attivamente ricercati, tra cui il barone marocchino.
Il acheminait la drogue du Maroc vers l’Algérie, la Tunisie et la Libye, Démantèlement d’un groupe de narcotrafiquants