Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

martedì 16 dicembre 2014

I prezzi del petrolio scendono: I mercati azionari del Golfo hanno perso 42 miliardi dollari in un solo giorno.

HuffPost Algeria
Pubblicato: 15/12/2014 05:30 CET Aggiornamento: 15/12/2014 17:31 CET
BOURSEDUBAI
42 miliardi dollari (USD). Questo è l'importo perso in un solo giorno da otto borse di studio del Golfo dopo il peggior crollo dei prezzi del petrolio nel corso degli ultimi cinque anni.

Borse di studio sauditi e quelli del Qatar hanno registrato le perdite più pesanti, rispettivamente stimate in 15,4 e 10,3 miliardi dollari, ha riferito Domenica 14 dicembre il sito di notizie pan-arabo Rai Alyoum.

Una situazione paradossale che non mancanze soprattutto sottolineare lo stesso sito per informazioni. Arabia Saudita, accusato da altri paesi dell'OPEC circa la sua opposizione al declino l'oro nero, ha sperimentato le maggiori perdite in 24 ore.

Il prezzo del petrolio ha infatti raggiunto il più basso dal 2008, di circa 55 dollari, dopo aver superato 110 dollari all'inizio dell'anno. La slitta è destinato ad aumentare nel 2015.

La decisione di Arabia Saudita, in occasione dell'ultima riunione dei paesi membri dell'OPEC fine novembre a Vienna, in Austria, è di ordine "politico, non economico, non legati ai costi operativi e la concorrenza ".finestra a discesa Una tesi avanzata da esperti arabi Rai Alyoum, citando la partnership tra il Regno per gli Stati Uniti nel settore petrolifero.

I principali miliardi altri Golfo borse ieri hanno perso di dollari sono che di Dubai, che immerso 7,8%, o quella del Kuwait (2%).