Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

domenica 21 dicembre 2014

Il suo gruppo è stato neutralizzato dai servizi di sicurezza, una donna a capo di Daesh in Guelma

Secondo "360.com Algeria"
Non c'è spazio per Daesh in Algeria
30 anni, ha dirigait questa rete di 12 terroristi molti dei quali sono accademici. Le forze di sicurezza sono riusciti a porre fine alle attività sovversive di questo gruppo a tempo di record.

Le indagini avviate dai servizi di sicurezza nelle ultime settimane in Guelma, hanno aiutato a scoprire la rete di una decina di elementi, quasi tutti gli accademici. A capo di questo gruppo, una donna di età compresa tra 30, che vive nella città di El Darean in El Tarf. E 'attraverso l'utilizzo di reti sociali su Internet, utilizzati da questa cella, come le forze di sicurezza arrivato per identificare il componente di questo settore. Otto sono stati in custodia cautelare, tra cui un uomo di 60 anni, mentre le altre quattro sono sotto controllo giudiziario, per ordine del magistrato, molto tardi nella notte di Martedì a Mercoledì.

Gli intervistati sono stati in programma di aderire idra tentacolare Daesh, specificare fonti informate. I servizi di sicurezza sono riusciti a determinare che la rete composta da giovani che vivono nelle comunità di Houari Boumediene e Beni Mezline in Guelma ma El Tarf e Costantino aveva stretti contatti con gli attivisti della nebulosa si trova in Siria . Sono stati arrestati nelle loro case dopo una autorizzazione giudiziaria per estendere le competenze.

Nella loro risposta, i servizi di sicurezza hanno sequestrato computer, una grande quantità di denaro stessa valuta e la letteratura sovversiva chiamata per il jihad terroristica designare come all'interno e all'esterno del paese. Durante la stessa operazione, armi proibite e telefoni cellulari sono stati sequestrati oggetti. Questi nuovi arresti arrivano poche settimane dopo quelle effettuate in Boumerdes in un procedimento simile, incriminare quattro studenti che lavorano anche agito per l'organizzazione terroristica transnazionale.

I fatti non dubitano, concordano con l'installazione di un campo di addestramento a favore dei nuovi assunti, con sede a Derna in Libia, ma anche quando Daesh ha fatto minacce contro la Tunisia. In un video, le milizie di questo movimento terroristico, chiedendo di boicottare il secondo turno delle elezioni presidenziali invitando tunisini a unirsi alla loro causa pazza. Per loro, la Tunisia è oggi un paese in guerra. In questo vortice, le forze dell'Esercito nazionale del popolo continuano la loro lotta contro questo fenomeno, visto che Daesh è solo un nuovo nome di Al Qaeda. Due membri di questa organizzazione sono state girate, che sono stati direttamente coinvolti nell'omicidio di un cittadino francese, mentre altri due sono stati eliminati nella macchia di Jijel, dove ANP continua la sua operazione di ricerca, attivati in parallelo al wilaya macchia del Centro. Per fonti danno molto impregnati con la corrente, l'epicentro della minaccia non può essere situato in Libia. Tutti rischio o pericolo per la sicurezza del paese può venire solo da questo paese in una casa per tutte le reti terroristiche e quindi anche conto Daesh imbarcarsi verso la conquista del Sahel. Attualmente stiamo assistendo ad un aumento del terrorismo in tutto il mondo; Pakistan, Yemen e Nigeria sperimentare gli attacchi più spettacolari in un contesto in cui si cerca di ridisegnare la mappa geopolitica del mondo arabo con la creazione di violenza in cui in realtà dovrebbe essere chiesto la questione di "chi-chi-uccide", in particolare in Libia e Iraq.
Son groupe a été neutralisé par les services de sécurité, Une femme à la tête de Daesh à Guelma