Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

domenica 21 giugno 2015

Bouteflika e le donne

Bachelor, il capo dello Stato è quasi un'eccezione in Africa e nel mondo arabo. Che potere ha sempre voci e fantasie. Questo sondaggio è pubblicato in "Young Africa" ​​No. 2824 (dal 22 al 28 febbraio 2015). Questa edizione delle nostre vendite settimanali non ha ricevuto l'autorizzazione da parte del Ministero delle Comunicazioni algerino e, pertanto, non è ancora stato trasmesso in Algeria.
Nel crepuscolo della sua vita, l'ex presidente algerino Ahmed Ben Bella, morto nel mese di aprile 2012, ha ricevuto nella sua villa di Algeri nostro collaboratore Renaud de Rochebrune. Sotto un gigantesco ritratto di sua madre, da lui venerato, ex rais confessarsi. Tra le altre confidenze, Ben Bella guarda il suo rapporto con Abdelaziz Bouteflika, che aveva preso parte al colpo di stato che lo rovesciò, 19 Giugno 1965, prima di diventare, negli anni successivi, un generoso amico e protettore. Mentre evocando il celibato del attuale capo di Stato, Ben Bella si lamentava che "un uomo della sua età non è ancora sposata". Ma egli giudica con un sorriso, "non è mai troppo tardi per fare."

Probabilmente è improbabile che il presidente algerino, 78 marzo, disabilitato per ictus in aprile 2013, che gli richiede di guidare il paese in una sedia a rotelle, seguire il consiglio del suo vecchio amico e sposa in nodo. A differenza dei suoi coetanei e ai suoi predecessori arabi e africani - con l'eccezione di Sultan Qaboos - Bouteflika ha mai mostrato con moglie e figli. E esercitato la sua presidenza in singolo. Unica nel Nord Africa e rara nel sud del Sahara.

Il celibato, ancora più tabù rispetto al bollettino di salute

Presidente celibato è ancora più tabù che il suo bollettino di salute. Come è il caso per il vero luogo di nascita, la città marocchina di Oujda, dove è nato marzo 1937, la sua biografia ufficiale non menziona il suo stato civile. Dal momento che la sua adesione al potere supremo nel 1999, questo aspetto della sua vita privata è stato menzionato solo una volta. E 'stato nel febbraio 2000, in un'intervista al LBC libanese. Piuttosto giornalista sfacciato pone la domanda che arrabbiato: "E 'il capo dello Stato algerino sposato? "" Io non sono sposato ", disse lui seccamente risposto. A quel tempo, può non era più. Ma dieci anni fa, era molto diversa.

Tornato a casa nel 1989, dopo il suo celebre "traversata del deserto" tra Parigi, Ginevra e Dubai, l'ex ministro degli Esteri aveva infatti terminato con la benedizione di sua madre, Mansouriah Ghezlaoui (morto nel luglio 2009) per porre fine alla sua lunga celibato. In un paese di tradizione e cultura musulmana, dove la famiglia è sacra, non è un bene per un anziano a rimanere ragazzo.

Bouteflika ha contratto un matrimonio religioso con Amel Triki, classe 1968, nativo di Tlemcen e figlia Triki Yahia, un ex alto funzionario del Ministero degli Affari Esteri. Secondo i diversi account, Bouteflika ha incontrato la donna durante uno dei suoi frequenti viaggi a Cairo, dove Triki padre era di stanza come diplomatico. Dopo un corteggiamento, Bouteflika alla fine vincere la mano della ragazza, poi uno studente di medicina. Un ex ministro, che spesso aveva il tè con lei, ricorda una bella grande intelligente, colta e raffinata.

Nessuna moglie: problemi di protocollo

Il "matrimonio" si celebra il Venerdì nell'agosto del 1990 al terzo piano della casa famiglia di Bouteflika, a El-Biar, sulle alture della capitale. Eccezionale per una vacanza, è stato richiesto uno scriba di stato civile comunale di presentarsi con i documenti necessari per registrare il sindacato. Presente Bouteflika, la madre, il padre della sposa e parenti di entrambe le famiglie. Dehbi Abdelkader, un ex combattente della resistenza ed ex consigliere presidenziale sotto Boumedienne, un caro amico di Bouteflika prima che siano sfocate, è uno dei due testimoni.

A JA, ha confidato di essere stato incaricato dallo sposo per leggere la Fatiha e scrivere in lingua araba del matrimonio. Due settimane più tardi, Dehbi vedrà impegno Mustapha Bouteflika - medico fratello è morto nel luglio 2010 - con una hostess. Nel matrimonio un mese dopo, la famiglia ha organizzato una sontuosa cerimonia presso il Club des Pins a cui sono invitati oltre mille persone. Alti funzionari, ministri, esperti del partito, e notevoli uomini d'affari, il divieto e backbenchers della nomenklatura ci sono. Gran maestro di cerimonie, il delfino putativo Boumedienne, bandito dal potere fino alla sua morte nel 1983 e condannato dalla Corte dei conti per appropriazione indebita, assaporando la sua vendetta.

Bouteflika ha vissuto con la moglie? Una si è trasferita nell'appartamento di El Biar occupò prima di stabilirsi, nell'estate del 2013, la grande proprietà Zeralda, che serve come residenza e luogo di convalescenza? Dehbi Abdelkader, che lo ha visitato spesso, dice ancora che non c'è mai notato alcuna presenza femminile. Quando il proprietario interrogato in assenza del suo mezzo, ha risposto evasivamente. "E 'con i suoi genitori. Verrà il tempo in cui ti presento. "Il caso della signora che rimane ancora un enigma alimenta la cronica del serraglio.

Non è chiaro se il presidente ha figli. Tuttavia, non manca di mostrare davanti alle telecamere con i suoi tre nipoti ogni volta che visita un seggio elettorale. Secondo quanto riferito, la coppia ha divorziato e la donna una nuova vita, ora condivide tra l'Egitto e la Francia. Pettegolezzi sostengono che continua a beneficiare di una particolare attenzione da parte della Ambasciata d'Algeria a Parigi, dove avrebbe avuto lo status di consigliere diplomatico.

Durante il primo mandato Bouteflika (1999-2004), l'assenza di una prima donna ha talvolta posto alcuni problemi di protocollo. Durante la visita di Jacques Chirac in Algeria nel marzo 2003, abbiamo dovuto scegliere tra la manciata di donne che erano al governo per accompagnare la moglie del presidente francese, Bernadette Chirac. Questo ruolo è stato in definitiva spetta al ministro responsabile per le questioni femminili. Oggi, questi enigmi protocollo pone più. Bouteflika non più viaggiare all'estero, tranne che per motivi di salute. Per quanto riguarda l'agenda del presidente, si tratta spesso fino a un'udienza nella sua residenza di Zeralda.

Le registrazioni dei costumi di alti funzionari dello Stato

E 'noto che in una vita precedente, Abdelaziz Bouteflika, primogenito di una famiglia di quattro ragazzi e due ragazze, appena portato un'esistenza monastica. Nominato ministro a 26 anni sotto Ben Bella, l'uomo con gli occhi azzurri che indossava grandi basette, dei clienti grandi couturier parigini e sigari cubani amatoriale, non era sopra il mondano.

Nelle nicchie delle autorità algerine, si è detto che il ministro focoso ha organizzato alcune serate in compagnia di colleghi di governo in ville eleganti della capitale o nelle località costiere. Un po 'come quelli descritti nel festival Les Folles Nuits d'Alger, opera attribuita alla moglie scandinavo di un ministro di Boumedienne e presentato come una storia aspro della versione dolce vita di harem. E 'stato anche detto che Kasdi Merbah, capo della sicurezza militare algerina, il precursore del Dipartimento di Intelligence e Sicurezza (DRS), record di funzionari doganali dello Stato compilato ...

Questo stile di vita non è sfuggito ai funzionari francesi. Nel secondo volume delle sue memorie, Power and Life (1991), Valery Giscard d'Estaing, che si trovava a passare un ritratto luminoso di Bouteflika, ha confidato che le sue scappatelle parigini erano informazioni non segreto Hexagon. "E 'attivo, abile, intraprendente, Giscard ha scritto. A volte sparisce per settimane senza essere lui rintracciato. A volte viene in incognito fanno visite a Parigi, che non siamo preparati. Si chiude in casa di un grande albergo, dove le visite incantevoli si susseguono. "Bouteflika amava le donne e lo ha pagato bene, mostra una delle sue vecchie conoscenze. Lungo, ha condiviso la vita di un professore di medicina presso la quale era molto legato, prima che i loro percorsi si separarono. Oggi, questa donna continua ad assumere nuovo Presidente.

Vita delle donne Bouteflika: la madre, la sorella e Fatiha Boudiaf

Egli è stato a lungo il celibato Bouteflika stata fonte di tensione con la madre? Probabilmente, dice Abdelkader Dehbi, spesso raccolto l'anima del suo amico ex stati. Dalla fine del suo esilio, tre donne molto importante nella vita di Bouteflika. In primo luogo la madre, una donna di carattere forte, il capo di stato che si chiama "Yaya" o "El Hadja" e alla quale giurò affetto sconfinato. Il suo ascendente su suo figlio era tale che la consultava per tutte le decisioni importanti, come ad esempio nel 1994, quando il generale di lui il potere offrire. Essa diminuirà.

Poi c'era la sorella Zhor, professione ostetrica. Elevato al rango di consigliere alla presidenza. Cura, assicura il comfort del capo dello Stato, tra cui mitonnant lui i piatti che gli piace. C'è infine Fatiha Boudiaf, vedova del presidente assassinato, con i quali Bouteflika ha forgiato legami. Prima della sua elezione nel 1999, e si recò regolarmente alla villa che ospitava la sede della Fondazione Mohamed Boudiaf, racconta un assiduo frequentatore.

Lo stesso giorno Zeroual annunciato le sue dimissioni l'11 settembre 1998, Bouteflika chiamata Fatiha Boudiaf per incoraggiarlo a presentare una domanda. "E 'in uno degli uffici della fondazione che ha avuto luogo poche settimane dopo quella telefonata, il famoso incontro tra Bouteflika e il generale Médiène [capo dei servizi segreti] che sigillerà la sua elezione", ha detto uno dei suoi ex compagni.

È stata posta al presidente diversi conquiste femminili, tra cui un cantante, un uomo d'affari o un ricco medico che vive tra Parigi e Algeri. "Dicono che molte cose inesatte riguardo il capo dello Stato, moderati uno dei suoi ex ministri. Se gli piace la compagnia delle donne, l'amore parlare con loro per ore al telefono, non è quello che ci Casanova ama ritrarre. Ma questa immagine seducente e gaudente fa parte della sua leggenda. "


Chadli Bendjedid e Halima (l.) Si è riunito all'Eliseo da François
e Danielle Mitterand, 10 novembre 1983. © Clément / AFP

Un tempo era la first ladies ...

Essi parlano raramente, se non mai la loro privacy, ma alcuni non hanno mancato di apparire con la loro metà dolci. Primo presidente dopo l'indipendenza Ahmed Ben Bella si sposerà il nodo nel 1972 con il giornalista Zohra Sellami, mentre era detenuto in una residenza nel sud-ovest di Algeri. Attivista Impegnati, uno che non è mai stata first lady spesso prendere la parola per difendere la causa delle donne.

Noto per essere vita ascetica Boumedienne avvocato sposato Anissa al-Mansali. Anche se non ha un titolo ufficiale, Anissa non accompagnato il marito non meno all'estero o quando i capi di ricevimenti di Stato in Algeria. Alla morte del marito, ha accusato alcuni leader di avere apparecchi Scollegare che lo tenevano in vita. Fino ad oggi, continua a difendere la memoria del marito.

Halima, ha sposato il suo secondo marito da Chadli, che riesce Boumedienne nel 1979, mi è piaciuto molto, i riflettori e foto di famiglia. I suoi connazionali scoprono la first lady, insieme a Ronald e Nancy Reagan, durante la visita del Chadli negli Stati Uniti nel 1985. Le donne di influenza, ha fatto e disfatto dirigenti governativi di alto livello carriera.

Seconda moglie di Mohamed Boudiaf, designato capo di stato nel gennaio 1992 e ucciso sei mesi dopo, Fatiha Boudiaf si distingueva per la sua combattività. Dal 1992, continua a chiedere la verità sulla morte di suo marito.

Generale Zeroual, Presidente dal 1995 al 1999 è stato in contrasto con assoluta discrezione. Sposato con due figli, non ha mai mostrato con la moglie.
Bouteflika et les femmes