Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

mercoledì 22 luglio 2015

3 ° Conferenza internazionale sul finanziamento dello sviluppo a Addis Abeba

Abdelkader Messahel, "L'aiuto pubblico deve essere rivisitato in uno spirito di partnership"
Il ministro degli affari del Maghreb, l'Unione africana e la Lega araba, Abdelkader Messahel, evidenziati ieri ad Addis Abeba, il "credo" di Algeria che l'assistenza ufficiale allo sviluppo ( APS) deve essere "rivisitato" in un "spirito di partenariato e in accordo con i principi di efficacia."
"E 'la convinzione di Algeria che aiuti pubblici allo sviluppo (APS), che ha un ruolo chiave nella lotta contro la povertà, la costruzione di capacità produttiva dei paesi poveri ea ridurre i deficit nel campo della infrastrutture, dovrebbero essere rivisitati in uno spirito di partenariato e in accordo con i principi di efficacia, già definiti in comune, compresa la questione della struttura e assegnazione ", ha detto Messahel nel suo discorso alla Conferenza Internazionale 3 ° sul finanziamento allo sviluppo. Ribadendo la sua "chiamata a rispettare gli impegni assunti in termini di aiuto pubblico allo sviluppo", l'Algeria accoglie i paesi che hanno annunciato in questa conferenza, l'aumento del livello di APS o confermati impegni esistenti , lui ha detto.
In quanto tale, proseguito Messahel, l'Algeria ", chiede rispetto per tutti gli impegni assunti nel consenso di Monterrey, che stabilisce chiaramente la riduzione del debito, la promozione di investimenti produttivi e la riforma della governance economica globale ".
"Rimaniamo convinti che una moratoria sul rimborso del debito pubblico è assolutamente necessario nei confronti dei paesi a basso reddito", ha sostenuto. Allo stesso tempo, ha sottolineato l'importanza di questa conferenza, perché in particolare ha osservato, che "arriva in un momento cruciale per l'agenda internazionale per lo sviluppo, attraversare la valutazione degli obiettivi di sviluppo del Millennio e il lancio degli obiettivi di sviluppo sostenibile ". "L'Algeria ritiene che il raggiungimento l'ambizione che abbiamo collettivamente fatta al + 20 Summit di Rio si basa sul nostro contributo alla tripla successo di questa conferenza, il Vertice ha adottato l'ordine del giorno post-2015 per lo sviluppo di settembre 2015, e il 21 ° Conferenza degli Stati Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, alla fine dell'anno, lontano da ogni idea di condizionalità o di prova indebita di intenti ingiustificata ", ha osservato il signor Messahel. "Una valutazione di entrambi i progressi benevolo e senza compromessi per l'attuazione del consenso di Monterrey e la Dichiarazione di Doha, in un contesto caratterizzato da un'accelerazione della globalizzazione, l'espansione delle principali economie e delle crisi indotte sistematica devastante per i paesi in via di sviluppo che ci hanno accompagnato sembra essere il metodo appropriato per ammettere l'esistenza di innegabili progressi sul fronte della lotta contro l'estrema povertà e lo sviluppo sociale ", t- lui pensa.
3e conférence internationale sur le financement du développement À Addis-Abeba
Egli considerava che "questo metodo oggettivo è sicuro di portare gli elementi essenziali del dibattito, come gli enormi sforzi compiuti dai paesi africani, nel suo complesso, dal lancio dell'iniziativa NEPAD nel 2002 per migliorare governance in tutti i suoi aspetti al servizio di ottimizzare la mobilitazione della gamma di fonti di finanziamento dello sviluppo interno. " C'è anche una "migliore allocazione delle risorse disponibili o anche il mutuo del debito estero che ha privato molte economie utili attesi Continente di questi sforzi endogeni", ha detto ancora Messahel.