Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

sabato 4 luglio 2015

Il Marocco è ben prima di Algeria

Gli acquisti di armi di Algeria alla Francia nel corso degli ultimi quattro anni sono stimati in € 273.500.000, secondo un rapporto da parte dell'Assemblea nazionale francese riprende il sito di notizie Algeria1.
Secondo il documento rivelato il Giovedi, l'Algeria è in ritardo rispetto al suo vicino occidentale, il Marocco che è stato fornito dalla Francia nel corso dello stesso periodo di riferimento (2010-2014) a 723,4 milioni di euro in armamenti.

La relazione del Parlamento francese sulla vendita di armi si presenta come flussi di informazioni intorno a un accordo di acquisizione probabile dall'Algeria di autori francesi di tipo Rafale.

Alcuni osservatori collegano anche l'ultima visita del presidente francese Francois Hollande in Algeri, l'ultima metà di giugno, costringendo i francesi a fornire l'esercito algerino in Rafale, secondo la stessa fonte multimediale. Il fornitore principale dell'esercito algerino resta la Russia, con i contratti che sono intorno a 1,65 miliardi dollari nel 2014.

Secondo lo stesso rapporto, l'Arabia Saudita rimane uno dei maggiori clienti di armi francesi con contratti di 12 miliardi dollari, seguiti da Brasile e India con 6.000 milioni dollari ancora nello stesso periodo. The European Multi-Mission Fregata Mohammed VI è una delle ultime acquisizioni del Marocco verso la Francia.

L'esercito marocchino ha ricevuto questa nave da guerra, che è costato € 470.000.000 nel mese di gennaio 2014. Secondo la relazione annuale dell'Istituto di ricerca per la pace di Stoccolma (SIPRI) per il periodo 2010-2014, l'Algeria arrivati ​​in questo periodo, prima nella classifica africana dei principali paesi importatori di armi. Si assorbito il 30% delle armi vendute in Africa. Il Marocco arriva appena dopo il suo con l'acquisizione del 26% dei volumi venduti armi nel continente.

Secondo il SIPRI, le importazioni di armi in Marocco sono aumentate in valore più di 11 volte durante il periodo 2010-2014, rispetto al periodo 2005-2009. I più grandi importazioni algerine finanziari, sono aumentati del 3% rispetto al periodo precedente. I principali fornitori di armamenti Marocco sono stati, nell'ordine, Francia, Stati Uniti e Germania.

Inoltre, un rapporto Strategic Defence Intelligence, sito d'informazione specializzato nel mercato delle armi, afferma che la spesa per la difesa del Marocco crescerà in media del 8,82% annuo nel periodo 2015-2019. Marocco dovrebbe spendere fino a 22,2 miliardi dollari (220,8 miliardi di dirham) durante questo periodo, dice Strategic Defense Intelligence.

Secondo le informazioni da Strategic Defense Intelligence, priorità di spesa individuate dal personale marocchino relativa manutenzione degli aerei e l'acquisto di attrezzature e apparecchiature di monitoraggio per le sue navi sottomarini. Inoltre, l'esercito marocchino avrebbe rafforzato le sue capacità di proiezione a distanza.

Infine, si noti che l'indice 2015 sito specializzato globale Firepower l'esercito marocchino a 49 ° tra le forze armate di tutto il mondo. Si tratta di un incremento rispetto al 2014 del Global Index Firepower che pLe Maroc devance largement l’Algérieoneva l'esercito marocchino nel 65 ° posto a livello mondiale.