Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

venerdì 11 settembre 2015

Lo Yak-130 che hanno solo Russia e l'Algeria, un "piccolo incubo" per la NATO

Le Yak-130, que possèdent seulement la Russie et l’Algérie, un « petit cauchemar » pour l’Otan
Il famoso Yak-130 addestratore avanzato cacciatore russo, è chiamato un "piccolo incubo" dagli specialisti degli Stati Uniti, secondo la rivista americana bimestrale The National Interest.
Lo Yak-130 ha diverse caratteristiche che avvisano la NATO.
Lo Yak-130 è un aereo altamente maneggevole, subsonica con una gittata di 2.000 chilometri e una velocità massima di 1.060 chilometri all'ora in volo livellato. Può trasportare un carico utile di 3 tonnellate di combattimento armi moderne, come l'aria-aria o aria-terra missili, bombe guidate o senza guida e razzi.
Il dispositivo ha un pozzetto tandem, pressurizzata e climatizzata, biposto dotato tipo seggiolino eiettabile zero-zero (zero altitudine, velocità zero). Lo Yak-130 è il primo aereo russo con una suite avionica interamente digitale.
Il comando Algeria 52 Yak-130
Come un velivolo da addestramento avanzato, Yak-130 è adatto per l'addestramento dei piloti o di riqualificazione per consentire di passare al quarto e quinto aeromobile generazione.
E 'anche possibile eseguire vari tipi di missioni, come l'attacco al suolo e missioni di ricognizione.
Inoltre, un Yak-130 completamente attrezzato e pieno pesa 10.300 tonnellate rendendo poco più della metà del peso di un caccia multiruolo F-16 è l'aereo principale utilizzato dagli Stati Uniti e dai loro alleati.
Attualmente, lo Yak-130 sono in servizio solo nell'esercito dell'aria algerino, che ha ricevuto il suo primo velivolo, allo stesso tempo che l'esercito russo.
Algeria ha ordinato 16 aeromobili nel 2009, e la prima copia algerino ha volato 21 agosto 2009. Gli algerini erano in attesa per la fine delle prove russi prima di prendere possesso dei loro dispositivi. Nel 2013, l'Algeria ha ordinato un altro 52 Yak-130, di cui 36 sono essere consegnati.
Bielorussia ha ordinato 4 aeromobili da consegnare nel 2015. Nel 2013, il Bangladesh ha rivelato il suo interesse in 24 copie, che sono stati ordinati nel gennaio 2014.
Utilizzato nella lotta contro il terrorismo
Esperti in equipaggiamenti di difesa ora credere che gli aerei da combattimento di luce hanno un futuro luminoso davanti a loro. La domanda di questo tipo di velivolo è in aumento a causa di conflitti di bassa intensità e le operazioni anti-terrorismo che si moltiplicano in tutto il mondo.
Lo Yak-130 che può essere usato da piste sterrate e piccoli aeroporti impreparati, già svolge un ruolo importante nella lotta al terrorismo in l'Algeria, perché ha il vantaggio di essere leggero, piccolo e silenzioso. Il Dipartimento della Difesa nazionale (ND) ha aggiunto al suo armamento, un baccello pistola che passa sotto la pancia del velivolo, con una capacità di 700-800 mini conchiglie.
In aggiunta agli attacchi contro bersagli a terra, la Yak 130 quadriglia meridionale dell'Algeria ai fini del riconoscimento di ciò che rende questo velivolo multiruolo uno strumento formidabile offensiva.