Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

sabato 10 ottobre 2015

Offerta cinese per finanziare e realizzare progetti in Algeria: Le braccia e i soldi.

La Cina ha proposto i prestiti del governo algerino rimborsabili in 25 o 30 anni e assistenza tecnica per promuovere progetti di infrastrutture a causa.
In una situazione di scarsità di risorse per finanziare progetti strutturali, principalmente a causa dei prezzi del petrolio più bassi, l'Algeria è obbligata a cercare altri modi al posto di finanziamenti publics.Face a questa nuova situazione , il ricorso al finanziamento esterno è offerto come alternativa, ma non è alcun finanziamento. Partiti economici e politici esperti hanno presentato fino ad oggi il rischio per l'Algeria, se va di nuovo alle istituzioni finanziarie globali e agitando lo spettro del debito con le sue implicazioni economiche e politiche.


Les chinois proposent de financer et de réaliser des projets en Algérie : Les bras et les sous
Data l'esperienza con il FMI nel 1990, le alte autorità del paese dovrebbero pensarci due volte prima quindi agir.C'est in questo momento che l'opzione cinese offre l'effetto Algérie.En secondo una fonte diplomatica cinese, l'ex Regno di Mezzo ha proposto ai prestiti statali algerine e assistenza tecnica per la gestione di progetti attualmente in corso o quelli programmati sotto i cinque anni 2015-2019.Pour il momento, il governo L'Algeria ha né accettato né rifiutato questa opzione, aggiunge la nostra fonte.

Interessi comuni
Ciò è tanto più plausibile. Società cinesi presenti in Algeria hanno iniziato a rimpatriare i propri dipendenti perché i progetti ridursi a un filo dal momento che il governo ha adottato una politica di austerità. "Le poche aziende cinesi che rimangono in Algeria pochi mesi sono quelle specializzate nella costruzione, siti ALDA mantenute. In caso contrario, le aziende attivano in opere pubbliche, olio vedranno il loro piccolo personale ", rivela la nostra fonte.

Anche se questa opzione di finanziamento è attualmente in fase informale, dovrebbe venire per confermare il paese di Mao che ha detronizzato la Francia negli ultimi due anni in termini di commercio con l'Algeria potrebbero fare anche in termini di investimenti diretti esteri.

Offrendo ai finanziamenti Algeria per completare i suoi progetti, il potere economico non è la prima iniziativa.

Durante una visita a Pechino, il presidente senegalese Macky Sall era tornare a casa con un jackpot di oltre 4,5 miliardi di dollari che $ la China Eximbank aveva accettato di mettere sul tavolo per finanziare otto progetti nel più grande infrastruttura ferroviaria del Senegal e la strada.

Idem per l'Indonesia, una banca cinese ha accettato di finanziare dieci progetti e rimborsi sono distribuite più di 30 anni. Una manna per il Paese, anche in pieno sviluppo economico.

Una banca cinese per competere con il FMI

Aggressivo livello economico e commerciale, la Cina vuole diventare anche nella finanza.

Per frustrato non essere ascoltati sul mercato finanziario globale, richiede da un lato, una riforma delle istituzioni finanziarie globali (FMI e BM) nati degli accordi di Bretton Woods nel 1944 e dominato da allora, per l'Occidente, e l'altro non è la legittimità della Banca asiatica di sviluppo (ADB), presieduto dai giapponesi sin dalla sua fondazione nel 1966, il presidente Xi Jinping ha deciso nel mese di ottobre 2014 per creare la Banca Asiatica degli Investimenti per le infrastrutture ( EBIT), che comprende oltre ai Brics, l'Arabia Saudita, l'Iran, la Turchia, ma anche nei paesi occidentali con forti economie come il Regno Unito, la Germania, la Francia e l'Italia, la Svizzera ei Paesi scandinavo.