Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

martedì 12 agosto 2014

Viaggio sulla costa tlemceniana (Algeria): Turismo, droga e la tenda di Belkhadem

Secondo "Algeria 360.com"
Tlemcen conserva ancora il suo abbigliamento come capitale della cultura islamica, ma perde parte del suo status di contrabbando di ogni genere e area di transito per le droghe. Il traffico di droga, il contrabbando e l'immigrazione illegale sono diminuiti in misura significativa dall'inizio dell'anno.
La stagione estiva è iniziata sotto i migliori auspici. Port-Say, per alunni, Marsa Ben Mhidi di nuovo e Abdelaziz Belkhadem che ha reso la sua meta preferita estiva in questi ultimi anni, è stato preso d'assalto dai vacanzieri sotto l'occhio vigile di polizia e le guardie confini.
Di fronte, Saidia, Marocco, ben visibile con le bandiere, ma separato da Port-Say per "epidermiche" ragioni spesso finiscono politicamente sbagliato. Per evitare l'attrito e la ristampa del caso scout lo scorso anno, quando i cuccioli hanno avuto il coraggio di scattare foto, mettersi in linea torrente di demarcazione tra l'Algeria e il Marocco, prima di essere catturato da le mekhaznis. La provincia ha deciso di mettere una recinzione per delimitare l'ambito nazionale non superare.
La costruzione visibile della separazione si estende dalla zona di mare di confine alla foce del fiume e l'inizio della frontiera terrestre. Questo non è un dispositivo restrittivo, dice lo fa, ma solo per evitare eventuali problemi tra i turisti che non perdono una foto in questo piccolo delta e di fronte adiacente. Il GGF con una missione a bordo lungo la recinzione in costruzione, assicurarsi di rassicurare i fan del film.
Port-Say e Saidia è sguardo
Detto questo, questa recinzione non ha nulla a che fare con griglia di fantasia che imposta il Marocco, che pretende di compiacere i suoi finanzieri europei, la lotta contro l'immigrazione illegale e secondariamente contro il traffico di droga. Ma luoghi come il regno di collocare le sue strutture sono ben lungi dall'essere i "corridoi" di convogli di droga o migranti africani.
Sulla spiaggia, una grande tenda detiene da solo, uno spazio senza quartiere. Lei è l'unico di queste dimensioni. Questa è la tenda di Belkhadem ... accesso negato. Si dice un poliziotto assegnato alla sicurezza su questo lato della spiaggia.
Tra Tlemcen e Marsa Ben Mhidi Il viaggio sembra lunga, fatta eccezione per il tratto di autostrada che corre Maghnia. La strada non è sufficiente per il flusso interminabile di automobili. Le località di Boukanoune, Sidi Sidi Boussaid Boudjenane o sono diventate aree urbane con traffico pesante. Totale giorno calmo e forte odore di carburante in serata. Il hallaba (contrabbandieri di carburante) continuano a funzionare nonostante le nuove disposizioni, il dispositivo della GGF e profonde trincee scavate lungo il confine.
Le quantità sono state notevolmente ridotte, ma il traffico continua, gli autori suo ingegno per aggirare gli ostacoli. Ma non possono utilizzare veicoli o animali per portare le merci. Hanno poi restituiti al tanica e la schiena di un uomo per il trasporto alla zona di frontiera con il rischio di cadere nel fosso. Le guardie di frontiera sequestrati, da gennaio a luglio, circa 500 000 litri di carburante in 507 casi relativi alla lotta contro il contrabbando.
Cannabis - diesel
Al contrario, è il prodotto esclusivo: la cannabis che il Marocco è il più grande produttore mondiale. Oltre i suoi gestori andato alla industrializzazione di quantità. Usano le stesse tecniche contrabbandieri. Piccole quantità nascoste negli zaini sono gettati in fosse che vis-à-vis recuperare. Tranne che essi devono essere in grado di fare di più e messo fuori dalla vista della merce.
Hanno introdotto un altro aspetto in questo "business", come dimostrano i dati della Gendarmeria Nazionale che mostrano per la prima metà del 2014 lo smantellamento delle 20 reti composte da individui di diverse nazionalità specializzate nel traffico. Sessantanove persone sono state arrestate e 65 rimangono in generale. La pesca è stata molto elevata, con oltre 33 tonnellate di hashish trattato, 161 grammi di cocaina e 1.008 compresse di farmaci psicotropi.
Che droga e anestetizzare bene del mondo. Ci sono anche, nonostante i molti vincoli, l'immigrazione clandestina attira ancora alcuni avventurieri in cerca di un aereo europeo, tentando di transito Tlemcen prima di entrare le due enclave spagnole di Ceuta e Melilla. Dall'inizio dell'anno, la polizia ha arrestato Tlemcen 482 immigrati clandestini di cui 126 sono stati restituiti ai loro paesi.
Borsa nera scomparve
Torna nei giorni di cane tlemcénienne con la sua foschia color ocra che la fa apparire falso Dublino. Un altro anime di vita sopra Port-Say con i loro piccoli villaggi aggrappati ai lati di questa boscosa pino mugo che si affaccia sul mare. Vertice, le famiglie hanno investito attraverso i boschi dall'estensione lavori stradali con un bonus nuovo accessorio decorativo. Milioni di sacchetti di plastica blu decorano questo tipo picnic di famiglia allegramente ignorare.
Nel lasciare, famiglie lasciano tracce della loro presenza in piccole heap blu funghi che stanno ridisegnando nei toni soprannaturali. La stessa decorazione accompagna i visitatori fino al di sotto, l'altro lato di Port-Say, presso la spiaggia di Bider. Ma nessun segno del sacco nero ha promesso di estinzione. Andato ma sostituito da suo fratello blu.
Alcune tende, ombrelloni e molte famiglie stanno approfittando di questo luogo tranquillo.
Vengono da tutto il mondo, da tutte le regioni del paese, ha detto un comandante ufficiale di polizia del monitoraggio della unità di area. Circa 4.000 turisti che frequentano ogni giorno quella gamma, ha detto, aggiungendo che alcuni sono ammessi al campo. Ma soggiorni camper non sono lunghi. I suoi agenti sono ovunque. Gli automobilisti maneggiano la strada, regolano il traffico in parallelo con le barriere fisse poste ogni cinque chilometri, gli elementi di maggiore impegno con elementi che fissano la spiaggia e turisti brigata.
Nessun incidente di rilievo sono stati registrati dall'inizio della stagione, ha detto l'ufficiale. Ma la presenza insolita e il numero di moto d'acqua sono motivo di preoccupazione. Soprattutto perché questi appassionati di sport estremi, spesso dimenticano i limiti del loro territorio e vicino nuotatori.
Il giardino, tutto non è così piacevole. I prezzi sono aumentati vertiginosamente. Affitti sono un salto agghiacciante con picchi che rivaleggiano con 5 stelle. Alimenti tornare con le loro ali senza risparmio di borsa di studio. Ma questa è un'altra storia
Virée sur la côte tlemcénienne : Le tourisme, la drogue et la tente de Belkhadem