Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

mercoledì 25 febbraio 2015

Boussouf, Ben Bella e Boumediene avevano la passione di Algeria ???

Vorrei tanto approfondire le mie ricerche su questo delicatissimo tema che infiammò le anime di tutta la popolazione algerina. A mio avviso , la guerra virtuale dell'Algeria contro la Francia dal 1954 al 1962, ha suscitato diversi perplessi, ogni uno racconta a suo favore e secondo i suoi eroi preferiti ma nel complesso generale, parlano i fatti successi realmente all'est e al nord di Algeria. Per quanto riguarda l'ovest, non credo che ci siano stati delle rivoluzioni, per la posizione e la vicinanza verso il Marocco che era sotto il partenariato Francese. Fino adesso la maggior parte degli abitanti dell'ovest si sentono marocchini. Detto questo, credo che i signori Boussouf, Ben Bella, Ali Kafi e altro , erano complici della regione ovest dove regnò la pace e mentre nel nord e nell'est morivano tantissimi patrioti.
I coloni francesi costruirono l'ovest meglio di altri regione dell'Algeria. Anche tutt'ora oggi, continuano a modernizzare  e ad investire nell'ovest di Algeria.
I veri eroi della rivoluzione furono tutti uccisi, la minoranza rimasta non era considerata altamente dello stato, anche se qualcuno abbia avuto dei pregi e dei riconoscimenti nazionali dovuti alle sue conoscenze ministeriali o statali.
Ben Bella non ha mai fatto la guerra d'Algeria, era figlio di due immigrati marocchini " nato a Maghnia"??? sempre a ovest di Algeria, era sotto l'esercito francese, dopo una grandissima combina fu liberato per introdursi nel FLN, come algerino disertore dell'esercito francese??? In verità era un colpo di stato, dopo aver eliminato il probabile futuro presidente durante la guerra, il colonello " Ait-Hammouda Amirouche, con un complotto ai suoi danni fu eliminato all'est a Boussaada, per dare via libera al futuro presidente algerino che in realtà era marocchino, per avere il controllo generale sulll'Algeria.
!962-1965, Boumediene che era ministro della difesa algerina fece un colpo di stato ai danni di BenBella e lo imprigionò, per vari motivi.
Benbella autorizzò la guerra civile che costò 500.000 morti in 3 anni di seguito. Boumediene capii troppi cose su questo presidente che non era attaccato all'Algeria, anzi voleva diminuire la popolazione per avere il controllo su tutto il territorio.
Boumediene da parte sua anch'egli non partecipò alla guerra di liberazione, raccontarono del suo proseguimento degli studi presso le università di "Zitouna "in Tunisia e " Al Azhar" in Egitto?? .
Boumediene era veramente nazionalista e algerino autoctono, anche se aveva presieduto per 13 anni con maniere più dittatoriali con un partito unico " Il Dustur", però ebbe un inizio più popolare con la costruzione di villaggi socialisti, scuole, ospedali, università e offriva addirittura borse di studio per vari paesi africani. Aveva sua ideologia marxista più elasticizzata, la gente poteva uscire e rientrare in paese senza alcuna difficoltà.
Giustamente ogni presidente ha i suoi pregi e i suoi difetti. Nessuno è perfetto per muoversi con saggezza e perfezione.
Risultati immagini per Boumediene Houari immaginiRisultati immagini per Ben Bella immagini
Boumediene-------Ben Bella