Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

giovedì 10 luglio 2014

Bedjaoui ha acquistato una proprietà di lusso a Manhattan

Secondo Algérie 360.com,
Nonostante due mandati di arresto contro di lui da parte algerina e la giustizia italiana, uno dei principali imputati nella scandali di Sonatrach, Farid Bedjaoui continua a condurre una vita senza molta preoccupazione e potrebbe anche essere acquistata per un appartamento di lusso a Manhattan negli Stati Uniti.
Secondo il quotidiano italiano Il Sole 24 Ore ha pubblicato la scorsa settimana, il nipote dell'ex ministro degli Esteri Mohamed Bedjaoui, il "ragazzo d'oro algerino" gode della libertà e ha tenuto decine di conti bancari in Svizzera, Lussemburgo, Libano, Singapore, Hong Kong, Emirati Arabi Uniti, decine di veicoli e aziende in questi paesi, così come Panama e lo Stato del Delaware, noto per essere il paradiso fiscale americano.
Secondo il quotidiano italiano, Farid Bedjaoui continua a condurre una vita tranquilla e hanno recentemente acquistato una lussuosa struttura di Manhattan valore di 20 milioni dollari che ha ricevuto da persone di diverse nazionalità.
Il Sole 24 Ore ha segnalato che una parte di quel denaro sarebbe stato sbiancato durante il trasferimento di beni immobili, compresi quelli che aveva a Parigi e che sono stati perquisiti dalla polizia francese e italiana nella parte dell'inchiesta da parte del giudice di Nanterre per riciclaggio di denaro.
Secondo i risultati delle indagini da parte dei giudici italiani, il nipote di Mohamed Bedjaoui avrebbe ricevuto tangenti Saipem vino stimato a 200 milioni di € per la sua "mediazione" tra la suddetta società e Sonatrach.
Bedjaoui fait l’acquisition d’une luxueuse propriété à Manhattan