Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

sabato 19 luglio 2014

Esplorazione offshore di petrolio in Algeria, la prima perforazione in Bejaia e Oran

Secondo "Algérie 360.com",
Le province di Oran e Bejaia sono delimitati da Sonatrach come aree di esplorazione off-shore dove il gruppo prevede di raggiungere il suo primo trivellazioni offshore, dopo studi sismici sulle loro acque territoriali.
Una fonte di Sonatrach ha detto APS che l'interpretazione dei dati sismici 2D su 1.200 KM, costituendo la costa algerina, ha guidato l'esplorazione di questi due wilaya. Elaborazione ed interpretazione dei dati sismici 2D acquisiti da Sonatrach con società internazionali specializzate in sismica marina rivelato una probabile esistenza di un potenziale di idrocarburi.
Tuttavia, la stessa fonte ha detto che in questa fase di esplorazione, Sonatrach non è in grado di confermare l'esistenza di questo potenziale, come la valutazione dei dati sismici 3D condotti dalla compagnia petrolifera in collaborazione con il CGG francese (Compagnie Générale geofisica) non è stato completato. Ha dichiarato che le acque territoriali di Oran e Bejaia "sono perimetri favorevoli del punto di vista sismico", ma "dobbiamo attendere i risultati del trattamento di dati sismici, al fine di decidere esattamente" sul loro potenziale di idrocarburi.
Come promemoria, Sonatrach, firmato a fine 2013, un contratto di quattro mesi con GSA di condurre un programma di sismica 3D sulla costa algerina. Il contratto prevede l'acquisizione e l'elaborazione dei dati sismici. Entrambe le parti sono quasi pronti per completare l'interpretazione e l'elaborazione della sismica 3D. Inoltre, la compagnia petrolifera nazionale aveva acquisito l'azienda nel 2000 occidentale Geco, una controllata di Schlumberger servizi specializzati in geofisiche, sismiche dati 2D di 10 000 km2 offshore.
La compagnia petrolifera nazionale, aveva acquisito nel 2011 2D dati sismici su 5000 km2 supplementari. Per quanto riguarda i dati off-shore sismici acquisiti nel 2011 ancora riguardavano due blocchi esplorativi, tra cui un 3.000 km2, situata tra Bejaia e Annaba, a est e un secondo di 2.000 km2 tra Ténès e Mostaganem a ovest di Algeri. Questi dati sismici hanno rivelato che le aree che possono contenere idrocarburi si trovano tra i 2.000 ei 2.500 metri.
Si è detto che dopo la fase di geofisica, Sonatrach inizierà la geologia, con una prima esplorazione di perforazione offshore nel 2015 che il gruppo intende svolgere da soli o in partnership, ma la decisione su quale opzione per utilizzare note le scelte strategiche del Dipartimento Energia, la stessa fonte afferma anche che di gruppo. Il costo di una singola perforazione in mare aperto quasi 100 milioni di dollari, deve essere chiarito.
Exploration du pétrole en offshore en Algérie, Les premiers forages à Bejaïa et Oran