Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

giovedì 29 ottobre 2015

Scoperta di ossigeno nell'atmosfera della cometa "Tchouri"

|
PARIGI La sonda europea Rosetta ha scoperto l'ossigeno in abbondanza nell'atmosfera della cometa "Tchouri", secondo uno studio pubblicato Mercoledì in una rivista specializzata britannica.
Questa scoperta è considerata dagli scienziati come "una sorpresa totale." Pensano che potrebbe essere necessario rivedere i modelli sulla formazione del sistema solare.
Questo ossigeno molecolare (O2) può essere più vecchio del nostro sistema solare, risalente 4,6 miliardi di anni, secondo lo studio.
"Questa è la scoperta più sorprendente compiuti finora intorno alla cometa" 67P / Churyumov-Gerasimenko, scortato da quindici mesi Rosetta, ha detto Kathrin Altwegg, Università di Berna (Svizzera) l Uno degli autori dello studio.
Questa è la prima volta che ha trovato l'ossigeno - più comunemente conosciuto come ossigeno molecolare - in una cometa, anche se è stato rilevato in altri corpi celesti ghiacciati come lune di Giove e Saturno.
"Sarà forse necessario cambiare i nostri modelli attuali sulla formazione del sistema solare, perché in questo momento, non prevedono la presenza di ossigeno molecolare in una cometa", ha detto Andre Bieler, Università del Michigan ( Stati Uniti d'America), co-autore dello studio.
Lo spettrometro Rosina, uno degli strumenti chiave della missione Rosetta ha eseguito misurazioni del gas tra il settembre 2014 e il marzo 2015, mentre la cometa 67P si avvicinò al sole.
Rosina trovato quasi il 4% di ossigeno molecolare (rispetto al vapore acqueo H2O) nella nube che forma la coda della cometa, lo studio ha trovato. Questo tasso è rimasto stabile nel corso dei mesi.
Questo rende la quarta ossigeno cometa importanza dopo il vapore acqueo (H2O), monossido di carbonio e biossido di carbonio.