Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

giovedì 14 novembre 2013

I berberi orgogliosi della loro bandiera!

Secondo Jeune Afrique,
La lettera "Z", trascritto in Tifinagh, stampato in rosso su sfondo blu, verde e giallo: la famosa bandiera berbera è diventato il simbolo di un popolo in lotta per la sua sopravvivenza. Ma non è vecchio come pensiamo.
In Libia, i ribelli esposti con orgoglio su serbatoi o pick-up recuperato l'esercito del colonnello Gheddafi. In Cabilia, manifestanti visualizzazione durante manifestazioni di piazza. Nel Aures, gli attivisti distribuiscono come un emblema della resistenza. Nel finale di Champions League 2011 vinta dal FC Barcelona, ​​Ibrahim Afellay, di origine marocchina calciatore olandese è stato drappeggiato sulle spalle. Francia, Canada e Australia, i migranti issate nelle sale da concerto.
Come bretoni, catalani o baschi, i berberi del Nord Africa hanno la loro bandiera: una bandiera ha colpito la lettera "Z", trascritto in Tifinagh, l'alfabeto berbero. Colori che ricordano paesaggi Amazigh. Azzurro simboleggia il Mediterraneo e l'Oceano Atlantico, le montagne boscose verdi, la vastità del giallo Sahara, dove vivono i Tuareg. Il colore rosso del simbolo simboleggia la vita, il sangue che unisce i Berberi della Libia, Tunisia, Algeria, Marocco e le Isole Canarie.
Non riconosciuto
La storia della bandiera berbera non è vecchio come il popolo che rappresenta. E 'piuttosto nel 1970 che i ricercatori e intellettuali Kabyle riuniti intorno all'Accademia berbero, un'associazione con sede a Parigi, considerare la creazione di un emblema comune. Tuttavia, la sua adozione è stata ritardata fino al 1998 per essere formalizzata al Congresso Mondiale Amazigh tenutosi a Tafira (Las Palmas). Dal momento che questa bandiera che è difficilmente riconosciuto ufficialmente dal governo, è in contrasto con i popoli al confine della Libia alle coste dell'Atlantico.
Se Algeria o Marocco le autorità tollerano il possesso o la vendita del berbero emblema gratuito, questo non era certo il caso in Libia sotto Gheddafi e Tunisia sotto Ben Ali. Nei regimi autoritari, rivendicando l'appartenenza alla cultura o la lingua berbera potrebbe portare in carcere o fino squadra.

Continua a leggere Jeuneafrique.com: | Nord Africa: Berber Internazionale | I berberi, orgogliosi della loro bandiera | Jeuneafrique.com - le notizie e le informazioni sul sito fonte di sull'Africa
Les Berbères exhibent partout leur drapeau, symbole identitaire.
.Berberi mostrano tutta la loro bandiera, simbolo di identità © FADEL SENNA / AFP