Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

giovedì 12 settembre 2013

Roberto Carlos attacca Eto'o "È egoista e divide lo spogliatoio"

Due anni all'Anzhi senza aver vinto nulla non è un dramma se fosse giovane, Eto'o è arrivato alla soglia dei 32 anni e deve per forza giocare per vincere anche se a mio avviso i soldi li abbia già fatti. Per quanto riguarda la vanità, credo che i calciatori di un certo livello c'è l'hanno tutti ed è sempre stato cosi in tutto il mondo.C'è chi lo manifesta direttamente e chi invece è più intelligente, discreto e riservato lo dimostra sul campo come gli attuali giocatori : Messi- Ronaldo-Tevez- Pirlo- insigne etc...In certi momenti bisogna anche mettersi nei panni di Eto'o prima di giudicarlo. A volte e anche spesso gli errori si trovano nelle entrambe le parte. Eto'o doveva per forza cambiare aria e trovare un grande club che gli dia la possibilità di vincere ancora qualcosa. Sono sicuro che ne ha molto da dare, ha un repertorio inesauribile. Quanto al modello terzino sinistro, straordinario brasiliano, Roberto Carlos, avrà senza dubbio i suoi motivi per aver criticato Eto'o??? Sapete che è difficile mettere due galli in un pollaio (proverbio Italiano).

Roberto Carlos.