Sono un Freelance, commento e scrivo articoli su diversi temi come la sociologia , le religione , la politica , gli avvenimenti storici , culturali , ambientali , ecologici ecc...

mercoledì 4 settembre 2013

Un sacerdote siriano ha scritto al presidente Francese François Hollande!!!!


Secondo media libre ,
"Ho accarezzato la vaga speranza che finalmente ha trasformato il burlesco circo politico di suo predecessore . Ascoltando voi , mi sono subito sorpreso a chiedermi i meriti delle mie aspettative . Mi resi conto e presto disilluso . Rimasi sbalordito di fronte al suo viso bambino buono , mentre si consente di emettere sentenze perentorie su tutto e tutti , senza alcuna sfumatura o esitazione .
Ma quando ho sentito che si parla di Siria e il suo presidente , ho davvero pensato che ho sentito la voce dei Maestri che si sono arroccate sulla prima posizione della Francia, al solo fine di realizzare il progetto di distruzione della Siria, e del suo predecessore che è stato in grado di aprirvi la strada.
Per una prima in TV , è stato un bene! Mi aspetto che nel solidificare le proprio alla fine delle delusioni francesi. Per la mia parte , vecchio conoscitore della Francia e il francese , sono sorpreso a dire , ciò che accasciarsi dopo la partenza del generale de Gaulle !
Signor Presidente, prima di continuare , è una coincidenza storica che le devo dire , e non si sapeva senza dubbio. Altrimenti avreste evitato lasciando che si intervista un 29 maggio! Infatti, vi è un altro il 29 maggio , durante la quale la Francia ha miseramente disonorato .
Questo è stato nel 1945 . Lo stesso giorno , la Francia "mandante" è permesso di bombardare il Parlamento siriano a Damasco, per poi lasciare i suoi soldati neri uccidono 29 poliziotti , di stanza in questo covo di democrazia . Davvero?
Signor Presidente , non è tempo per la Francia , e, quindi, per voi stessi , pensate per il bene di questa politica ignobile che , dal 1916 , gli accordi anche segreti inconfessabili , chiamati per " accordo Sykes - Picot " conduce su ordine del sionismo a distruggere la Siria e il mondo arabo ? C'era lui chiaroveggente e nobile di tutta la Francia , allora , che il signor Aristide Briand , ministro degli affari esteri , per dare la vostra console generale a Beirut , il signor Picot , datata 2 Novembre 1915 in previsione di questi accordi , questa istruzione chiara e perspicace : "Quello che la Siria non è un paese stretto ... ha bisogno di un bordo largo , il che rende una dipendenza che può stare in piedi da sola " ?
Per la Siria "è sufficiente a se stesso ", e come aveva già disegnato nel 1910 , una mappa dallo stesso Ministero degli Affari Esteri , si dovrebbe sapere cosa fosse , dopo che è stato amputato alla Northwestern Cilicia , regione nord-orientale di Mardin , in quello che oggi è l'Iraq , Mosul , West Lebanon , a sud della Giordania e Palestina , per essere decapitato nel 1939 , Antiochia e il Golfo di Alessandretta , come regalo per la Turchia !
[ ... ]
Signor Presidente , è anche una questione chiave , come ho fatto io , come un cittadino arabo di Siria , chiedi lei e tutti i "leader " occidentali : " Perché avete bisogno di uccidere sistematicamente i popoli arabi e musulmani "
Si, avete fatto esso attingendo tra 1980-1990 , l'Iraq contro l'Iran , l' Iraq , la cui sfortunata Saddam Hussein era stato trattato come " grande amico ", come Donald Rumsfeld e da Jacques Chirac ! E 'stato subito dopo l' agguato del Kuwait , che porta alla guerra contro l'Iraq , seguito da un blocco ( 13) , che da sola ha causato , secondo i rapporti degli Stati Uniti stessi , la morte di 1500 0,000 bambini iracheni ! Poi venne il cavalleresco "guerra al terrorismo " in Afghanistan ... ! Immediatamente seguita da una nuova guerra contro l'Iraq .
Come l' epopea immortale della NATO in Libia , guidata dal " filosofo Generale" Bernard Henri Levy , è venuta di nuovo , completare questi orrori , con il pretesto della tutela dei diritti umani ! E ora , a 15 mesi, mentre l'Occidente è piegato contro la Siria , dimenticando una infinità di problemi molto gravi , a partire dal conflitto arabo- israeliano , minacciando , in realtà , la sopravvivenza dell'umanità !
Ora, tutte queste politiche tragiche occidentali , si pratica senza vergogna , sotto la copertura di tutte le bugie , tutta la duplicità di ogni viltà , tutte le contorsioni delle leggi e convenzioni internazionali . Ci hanno anche commesso questi organismi internazionali , come le Nazioni Unite , il Consiglio di Sicurezza e il Consiglio dei Diritti Umani , mentre esistevano solo per governare il mondo verso una maggiore giustizia e di pace !
Sareste dunque , in Occidente , ormai nutrite la speranza di porre fine con i vostri modi provocatori a questo Islam? I vostri scienziati ed i vostri ricercatori come hanno fatto a non farvi capire che voi continuate  a provocare questo Islam scandaloso , che lei se  ostini altrove a fondo , ad andare a finanziare con il vostro numero di officiali in tutti i paese arabi , soprattutto in Siria ? Non vi rendete conto che questo falso Islam farà ritorno , prima o poi , contro di lei,  nel cuore delle vostri capitali, città e campagne ?
Per tutto questo, vi ricordo , io cittadino di Siria , che l'Islam che voi avete messo contro il mondo arabo in generale e in Siria , in particolare , non ha nulla a che fare con il vero Islam lo stesso che la Siria ha visto durante la conquista araba , e l'Egitto , e infine la Spagna . Devo ricordarle che gli storici occidentali, tra cui storici ebrei hanno dovuto riconoscere che l' Islam conquistatore ha dimostrato di essere la più tollerante dei conquistatori ?
O non è vero , i leader occidentali nei vostri paesi , pieni di opulenza e di "grandezza" , i progetti di vili esecutori sioniste dal famoso accordo Sykes - Picot , e " Balfour Promessa " ignominiosa fino a questo giorno , e per lungo tempo, sembra , sempre pronto a dare a Israele ogni possibile sostegno conosciuto e segreto a tutti i livelli , sia politico e diplomatico , e militari , finanziari e dei media ?
Sì , perché avete bisogno di uccidere e distruggere nazioni intere , per Israele , l'unica , può finalmente vivere e sopravvivere ? E 'il modo in cui si vuole risolvere il suo terribile complesso vis di colpa nei confronti degli ebrei , a causa di antisemitismo più di un millennio e proprio  occidentale? Si dovrebbe farlo a costo della stessa esistenza dei popoli arabi e musulmani , tra i quali gli ebrei avevano condotto una vita quasi normale , pieno di calore , anche , ricco di collaborazione ?
Se le mie domande che sembrano scandalose o esagerati , lasciate che vi chiedo di leggere ciò che è stato scritto circa l'influenza del sionismo negli Stati Uniti , uomini come John Kennedy e Jimmy Carter , e coraggiosi e ricercatori noti come Paul Findley , Robert Dole , David Duca , Edward Tivnan , John Meirsheimer , Stephen Walt , Franklin Lamb , e soprattutto Noam Chomsky .
Per quanto riguarda l'influenza del sionismo in Europa , mi alzo oggi nella sola Francia . Data la responsabilità è vostra , voi è possibile dimenticare o ignorare ciò che è stato , così coraggiosamente , scrissero,  Roger Garaudy , Emile Vlajki Pierre Leconte , Regis Debray , soprattutto ebrei Michel Warshawsky , Stéphane Hessel , Serge Grossvak e il professor André noushi ?
Se non fosse per tutti questi nomi si dice nulla , mi permetto di ricordarvi alcuni se noti nomi in Israele , sarebbe disonesto di ignorarli e di ignorare ciò che hanno avuto il coraggio di dire che per quaranta o cinquanta anni, e alcuni anche prima della "creazione " di Israele , Martin Buber , Albert Einstein , Yshayahou Leibowitz , Israel Shahak , Susan Nathan , Tanya Rheinhart .
Infine , vi ricordo di un testo troppo noto per passare inosservato . Esso è datato febbraio 1982. Da solo, si condensa e l' implacabile sionista dettami imposti per decenni , qualsiasi politica occidentale . E 'apparso nella rivista sionista " Kivounim " , pubblicata a Gerusalemme . Questo è un articolo dal titolo "Strategia di Israele nel 1980 " , e porta la firma del Sig. Oded Yinon . Mi limito a citare un paragrafo , riprodotto ( p.62 ) in un recente libro , " Quando la Siria si sveglia ... " , pubblicato a Parigi , Perrin , 2011. I suoi autori sono Richard Labévière e Talal El- Atrash . Si legge testualmente:
" La ripartizione del Libano in cinque province , prefigura il destino che attende l'intero mondo arabo , tra cui l'Egitto , la Siria , l'Iraq e l'intera penisola arabica. In Libano , è un fatto compiuto . La disintegrazione della Siria e l'Iraq in etnicamente o religiosamente province omogenee , come in Libano , è obiettivo primario di Israele , a lungo termine , sulla fronte , obiettivo a breve termine è la dissoluzione militare di questi stati . Siria sarà divisa in diversi stati lungo le comunità etniche, come la costa diventa un Shi ' ite alawita stato, la regione di Aleppo uno stato sunnita , a Damasco, in un altro stato sunnita ostile al suo vicino settentrionale , i drusi formeranno un proprio Stato , che estenderà il nostro Golan forse, e certamente nel Houran e Giordania del nord . lo Stato garantirà la pace e la sicurezza nella regione , a lungo termine è un obiettivo che è ormai alla nostra portata " .
[ ... ]
Signor Presidente , in conclusione , mi raccomando vivamente di cercare di ottenere il conto personale di tutta questa materia, e misurare la responsabilità che vi assumerete , prima che sia troppo tardi .
Un amico , un sacerdote francese , conoscitore della Siria , il Papa Giovanni Paolo Devedeux , vi ha appena scritto in questo stesso giorno . La sua lettera è un appello urgente che la manda a una migliore comprensione degli arabi in generale e in Siria in particolare. La posta in gioco è alta .
La prego , pertanto , si rilascia il "ruolo" ha ragione a cercare , e, soprattutto , che noi cerchiamo , inevitabilmente , per affermare se stessi .
Siria " seconda casa dell'uomo civilizzato ", come giustamente ha ammesso il vostro grande studioso " Andre Parot " e compost di tutte le civiltà , merita una visita. Essa non mancherà di stupirvi e di affascinarvi ancora di più. Abbiate il coraggio di conoscere da vicino . Vi tornerete  provvisti di un nuovo progetto , trasparente e giusta politica , fatta di equilibrio umano , sulla base dei diritti e dei doveri di tutti, per quanto riguarda tutti ! La vita , la libertà e la dignità per tutti !
Nuovo Presidente della Francia , vi auguro di prenderne cura  dell'iniziativa . Non sareste perdente in quanto lo siete già in questo momento , e se non vi sarà di più domani , se si vede !
Signor Presidente, come vi affido questa speranza , le presento il mio rispetto .
Prof. Elias Zahlaoui Notre Dame Koussour Damasco - Damasco
Un prêtre syrien écrit à Hollande